QUESITI

Indennità Amministratori - Riduzione volontaria oltre il 10% previsto per legge

Amministratori locali e cittadini » Amministratori

Martedì, 19 Ottobre 2021

Se il Sindaco riduce volontariamente la propria indennità (quindi oltre il 10% previsto per legge), si riducono in automatico le indennità di Vicesindaco, Assessori e Presidente del Consiglio Comunale?

LEGGI

Autenticazione atti

Servizi demografici » Autenticazione atti e dichiarazioni alienazione beni mobili » Autenticazione atti e dichiarazioni alienazione beni mobili

Martedì, 19 Ottobre 2021

L'art. 132 del decreto legislativo 26/08/2016, n. 174 (Codice di giustizia contabile, adottato ai sensi dell'articolo 20 della legge 7 agosto 2015, n. 124) dispone al secondo comma che "Il decreto è notificato alle parti, a cura della procura regionale, congiuntamente all'atto di citazione. La dichiarazione di accettazione deve essere sottoscritta, con firma autenticata, anche in forma amministrativa, e deve essere depositata presso la segreteria della sezione entro il termine assegnato, che decorre dalla data di legale conoscenza del decreto." Al riguardo lo Studio 6-2006/A (Le dichiarazioni sostitutive degli stranieri e le dichiarazioni sostitutive redatte all'estero) del Consiglio Nazionale del Notariato precisa al punto 4.2 che "L'autentica amministrativa è una forma di autentica di sottoscrizione, semplificata rispetto all'autentica formale, che trova applicazione nei soli casi previsti dalla legge (ossia istanze da produrre alla pubblica amministrazione o atti che abbiano un contenuto non negoziale), rientrante nelle tipologie tassativamente indicate dalla legge (dichiarazioni sostitutive di certificazione o di atto di notorietà). Essa ha lo scopo di semplificare il rapporto tra i privati e la pubblica amministrazione ed è destinata all'acquisizione di determinata documentazione sulla base della c.d. autocertificazione Questo tipo di autentica trova la sua disciplina originaria nell'art. 20 della legge 4 gennaio 1968, n. 15, poi trasfuso nell'attuale art. 21, secondo comma, del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, che limita ora la necessità di autenticazione ai soli casi di istanze presentate a soggetti diversi dalla pubblica amministrazione o da gestori di servizi pubblici, prescrivendone modalità sostanziali e formali. Come già sopra precisato, i soggetti competenti ad autenticare la firma del dichiarante sono individuati, nell'elencazione che appare tassativa prevista dalla legge, nel notaio, nel cancelliere, nel segretario comunale, nel dipendente addetto a ricevere la documentazione o altro dipendente incaricato dal Sindaco". Alla luce di quanto esposto si chiede se il dipendente incaricato dal Sindaco possa procedere alla dichiarazione di accettazione del decreto delle somme da pagare all'erario emesso dalla Corte dei Conti nei nei giudizi di responsabilità amministrativa e di conto.

LEGGI

Celebrazione matrimonio e pubblicazioni con traduttore

Servizi demografici » Stato civile

Martedì, 19 Ottobre 2021

Si chiede , con cortese urgenza, se 1) il verbale di incarico al traduttore per la traduzione simultanea del matrimonio e delle pubblicazioni di matrimonio va in marca da bollo 2) Se puo' essere un unico verbale con giuramento citando sia la pubblicazione matrimonio che il successivo matrimonio da farsi in seguito con il medesimo traduttore 3) Se l'Ufficiale di stato civile che nomina il traduttore puo' poi non essere il celebrante al matrimonio, ma soltanto per la pubblicazione di matrimonio.

LEGGI

Appalto mensa

Amministrazione » Gestione degli amministratori degli enti locali

Lunedì, 18 Ottobre 2021

La ditta vincitrice della gara d'appalto ha chiesto chi ha lavorato come cuoco nei precedenti anni. Poichè ha sempre svolto qs servizio l'attuale assessore ancor prima che ricoprisse questo ruolo, ora le è stata richiesta la disponibilità. Può farlo?

LEGGI

Iscrizione anagrafica di cittadina rumena

Servizi demografici » Anagrafe » CITTADINI STRANIERI COMUNITARI

Lunedì, 18 Ottobre 2021

Una cittadina rumena non lavoratrice con carta d'identità rumena convivente con un italiano dal quale ha avuto due figli nati in Italia chiede la residenza nel nostro comune presso l'abitazione del padre del compagno e non presso il compagno e figli minori. Per l'iscrizione devo chiedere un contratto di lavoro o assicurazione o posso iscriverla per ricongiungimento anche se in abitazione diverso da compagno e figli?

LEGGI

Prescrizione delle fatture per fornitura di acqua

Tributi » Altre entrate

Lunedì, 18 Ottobre 2021

In virtù dei nuovi termini di prescrizione di 2 anni per le fatture del servizio idrico emesse successivamente al 1/1/2020, in ottemperanza alle nuove disposizioni previste da ARERA, si richiedono chiarimenti in merito ai tempi di decorrenza della prescrizione.
1) Tali entrate si prescrivono entro il secondo anno dalla data della fattura o entro il 31 dicembre del secondo anno successivo come per IMU e TARI.
2) La notifica con raccomandata di un sollecito di pagamento entro i 2 anni interrompe la prescrizione?
Quindi, l'ente ha ulteriori 2 anni, a partire dalla notifica del sollecito, per poter emettere l'avviso di accertamento esecutivo?

LEGGI

Ruolo Acqua anno 2019

Tributi » Principi generali

Lunedì, 18 Ottobre 2021

Considerando i nuovi termini di prescrizione stabiliti per il ruolo acqua, si chiede se aa tal fine è sufficiente l'invio con posta ordinaria entro il 31/12/2020 oppure è necessario procedere con notifica.

LEGGI

Pagamento rateale delle sanzione per violazioni al codice della strada

Polizia Locale » Circolazione stradale » Preavvisi e verbale di accertamento delle violazioni C.d.S.

Lunedì, 18 Ottobre 2021

in caso di richiesta di pagamento rateale della sanzione per una violazione alle norme del codice della strada è sempre prevista la maggiorazione per interessi? Se si qual è, ad oggi, il tasso da applicare? La domanda è in conseguenza del fatto che è il Comune di Torino, con proprio regolamento ha stabilito che fino la rateizzazione fino a 12 mesi non sono previsti interessi.

LEGGI

Piano dei fabbisogni e graduatorie altrui

Risorse umane » Ordinamento del lavoro » Programmazione delle assunzioni

Domenica, 17 Ottobre 2021

Nel nostro piano triennale fabbisogno di personale è prevista l'assunzione di un istruttore amministrativo a tempo pieno e indeterminato.
E' possibile secondo voi procedere all'emissione di una manifestazione di interesse che preveda l'attingimento sia da graduatorie a tempo pieno sia part-time?
O nel caso volessimo attingere da graduatorie part-time dobbiamo necessariamente variare il PTFP?
Inoltre, una volta eventualmente assunto l'istruttore part-time ci sarebbero dei vincoli temporali prima di poterne incrementare l'orario ed eventualmente portarlo a tempo pieno?

LEGGI

Assistenza a suocero convivente e condizioni

Risorse umane » Personale dipendente: gestione economica » Tutela e sostegno della maternità e della paternità

Domenica, 17 Ottobre 2021

Un dipendente comunale vuole usufruire del congedo straordinario di cui all'art. 42, c. 5, D.Lgs. 151/2001 per assistere il suocero (affine di 1° grado) affetto da disabilità riconosciuta dalla competente commissione ai sensi dell'art. 3, comma 3, della legge 104/1992, col quale è convivente.
Si precisa che nel medesimo stabile, in diverso interno, è presente il coniuge del disabile, anch'essa riconosciuta, dalla competente commissione, invalida ai sensi dell'art. 3, c. 3, L. n. 104/1992.
Non sono presenti altri aventi diritto.
Si chiede di sapere se l'invalidità riconosciuta al coniuge dalla competente commissione, ai sensi dell'art. 3, c. 3, L. n. 104/1992, sia sufficiente per lo scorrimento della graduatoria degli aventi diritto oppure è necessaria altra documentazione sanitaria per dimostrare che è affetta da patologie invalidanti per permettere lo scorrimento della graduatoria degli aventi diritto.

LEGGI

Stabilizzazione LPU e categorie C e D

Risorse umane » Ordinamento del lavoro » Programmazione delle assunzioni

Venerdì, 15 Ottobre 2021

Questo Ente intende procedere a stabilizzare lavoratori impegnati in lavori di pubblica utilità, ai sensi dei commi 446 e 447 dell´art. 1 della Legge n. 145 del 2018.
L´art. 1, comma 292 della legge 30 dicembre 2020, n. 178 ha derogato ai commi 446 e 447 e sembrerebbe che tale deroga sia riferita alle sole modalità semplificate assuntive dei lavoratori da inquadrare nei profili professionali delle aree o categorie per i quali non è richiesto il titolo di studio superiore a quello della scuola dell'obbligo, consentendo così che la stabilizzazione sia effettuata in via autonoma dalla amministrazione senza ricorrere al Formez.
Si chiede se nel 2021 sono possibili le stabilizzazioni per le categorie di cui alla lettera c) dell´art. 1 comma 446 della Legge n. 145 del 2018 e, nel caso in cui fossero possibili (come sembra dalla lettura di una circolare del Dipartimento della funzione pubblica di 19 marzo 2021), si chiede se sia possibile effettuare in via autonoma le procedure concorsuali riservate per le C e D.

LEGGI

Comunicazione dati di incarichi di docenza

Risorse umane » Ordinamento del lavoro » Incompatibilità dei dipendenti pubblici

Venerdì, 15 Ottobre 2021

Il comma 6 dell´art. 53, D.Lgs. 30.03.2001, n. 165 delimita soggettivamente e oggettivamente la disciplina degli incarichi retribuiti ai dipendenti delle Pubbliche Amministrazioni.
Tali sono tutti gli incarichi, anche occasionali, non compresi nei compiti e doveri di ufficio, per i quali è previsto, sotto qualsiasi forma, un compenso.
Gli stessi sono soggetti a preventiva autorizzazione esclusi, in uno dei casi particolari, i compensi derivanti da docenze nell´ambito di interventi formativi dei dipendenti pubblici per conto di altre PA.
L´art. 7-novies del Decreto Legge n. 7 del 31/1/2005, convertito in Legge 43/2005, stabilisce in maniera precisa e inequivocabile che le attività di formazione dirette a dipendenti della P.A. sono state escluse da quelle soggette a previa autorizzazione in quanto incluse tra le attività libero-professionali di cui all´art. 53, comma 6, del Decreto Legge 165/2001.
Alla luce di quanto sopra esposto, si chiede, visto che la docenza non è un incarico soggetto a preventiva autorizzazione, se vi sia necessità di comunicare da parte del dipendente che effettua la formazione per un altro ente, i compensi, la data di inizio e fine rapporto e se lo stesso sia soggetto a ulteriori limitazioni visto che la norma esclude qualsiasi valutazione autonoma da parte dell'ente di appartenenza.

LEGGI

Responsabile della riscossione e servizio in concessione

Tributi » Disciplina della riscossione

Venerdì, 15 Ottobre 2021

L´ente ha affidato in concessione il servizio di gestione, accertamento e riscossione volontaria e coattiva delle entrate tributarie.
Deve comunque nominare il funzionario responsabile alla riscossione ex art. 1, comma 793, legge n. 160/2019?

LEGGI

Certificato di capacità matrimoniale

Servizi demografici » Stato civile » Atti di Matrimonio

Giovedì, 14 Ottobre 2021

Cittadino residente nel mio comune, con cittadinanza italiana, ma che ora si trova in Germania, intende contrarre matrimonio in Germania con cittadina di nazionalità tedesca e mi chiede, pertanto, il certificato di capacita' matrimoniale. Ho inviato al cittadino un modulo per l'autocertificazione ex art. 46 dpr445/200 relativa agli impedimenti a contrarre matrimonio con la cittadina tedesca. Mi chiedo se tale documento sia sufficiente o se sia necessario che il cittadino mi presenti altri documenti.

LEGGI

Buon mensa per autista scuolabus

Risorse umane » Personale dipendente: gestione economica » Servizio mensa per i dipendenti

Giovedì, 14 Ottobre 2021

In riferimento al servizio scuolabus comunale, si chiede se un autista che svolge i seguenti orari di lavoro ha diritto all'erogazione del buono pasto da parte dell'Ente:
A) (07.00 -14.00) --- (15.00-18.00)
B) (07.00 -10.00) --- (11.00-14.00) --- (15.00-18.00).

LEGGI

Erogazione dell'indennità di fine mandato a sindaco rieletto

Finanza » Gestione bilancio e dei servizi pubblici

Giovedì, 14 Ottobre 2021

Premesso che questo ente è stato interessato dalle elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre 2021.
Considerato che è stato rieletto il sindaco uscente.
Si chiede: è opportuno/obbligatorio erogare l'indennità di fine mandato per il quinquennio precedente?
In caso di erogazione, avendo l'ente accantonato le somme in avanzo come da principio contabile, la competenza all'applicazione dell'avanzo è del Consiglio Comunale (bilancio 2021 e rendiconto 2020 approvati)?

LEGGI

Indennità sindaco

Amministrazione » Gestione degli amministratori degli enti locali » Amministratori locali: indennità

Mercoledì, 13 Ottobre 2021

Il sindaco dipendente dell'Agenzia delle entrate-riscossione percepisce l'indennita' di carica per intero oppure al 50%? E di conseguenze viene considerato dipendente pubblico o privato?

LEGGI

Trasformazione da tempo parziale a tempo pieno e diritto di precedenza

Risorse umane » Ordinamento del lavoro » Accesso all'impiego

Mercoledì, 13 Ottobre 2021

Presso il ns. Comune è stato pubblicato in G.U. un bando di concorso per la copertura di un posto categoria B3 tempo indeterminato full time.
Un dipendente comunale part-time cat. B3 con più di tre anni di servizio rivendica il diritto di precedenza alla trasformazione in full time, ex art. 3 co. 101, L. 244/2007 e CCNL applicato.
Preciso che il dipendente è incardinato in un settore e una mansione completamente diversa dal posto messo a concorso.
In questo caso è obbligatoria la trasformazione a tempo pieno del dipendente part time, in precedenza del concorso pubblico?

LEGGI

Incarichi ex art. 110 TUEL e PNRR

Risorse umane » Ordinamento del lavoro » Limitazione delle assunzioni

Mercoledì, 13 Ottobre 2021

1) Alla luce del D.L. 80/2021, si chiede se la possibilità di ricorrere ad incarichi ex art. 110 TUEL per dirigenti, responsabile di servizio e alte professionalità, in deroga al rispetto della percentuale prevista sul totale dei posti in dotazione organica, valga soltanto per l'attuazione dei progetti del PNRR o anche per altre attività istituzionali del comune.
2) Si chiede altresì di avere un parere circa i requisiti che deve possedere la persona da incaricare e in particolare se l'esperienza nella PA è una condizione necessaria e indispensabile o se può essere sostituita dal titolo di studio (laurea specifica) in aggiunta a master professionalizzanti, abilitazioni, esperienze lavorative in studi professionali (avvocati o commercialisti) o ancora esperienze nella scuola come docenti.

LEGGI

Iscrizione anagrafica

Servizi demografici » Anagrafe

Mercoledì, 13 Ottobre 2021

E' possibile iscrivere in anagrafe del nostro comune, un cittadino residente a XXXX insieme a suo figlio maggiorenne, il quale ha attualmente dimora abituale nel nostro Comune poichè agli arresti domiciliari.

LEGGI

Tassazione dell'indennità di risultato pregressa

Risorse umane » Personale dipendente: gestione economica

Martedì, 12 Ottobre 2021

Per il personale con qualifica dirigenziale, la liquidazione della retribuzione di risultato per gli anni 2018-2019, ai sensi art. 56, CCNL del 17/12/2020 è soggetta a tassazione ordinaria o tassazione separata?

LEGGI

Patologia grave e visite specialistiche

Risorse umane » Personale dipendente: gestione economica » Permessi retribuiti

Martedì, 12 Ottobre 2021

A seguito di patologia grave certificata dal medico competente, le assenze per visite specialistiche fuori regione possono essere equiparate alle assenze di cui all'art. 37, CCNL Funzioni locali 2016-2018?

LEGGI

Cremazione

Servizi demografici » Polizia mortuaria

Martedì, 12 Ottobre 2021

A seguito di apertura testamento ed accettazione all'eredità, possono gli eredi testamentari del defunto (non legati da parentela con esso) disporre la manifestazione di volontà per la cremazione dello stesso e disporre quindi la tumulazione delle ceneri nella tomba di famiglia a lui intestato?

LEGGI

LSU e contrattazione decentrata

Risorse umane » Personale dipendente: gestione economica » Contrattazione collettiva decentrata integrativa a livello di ente

Martedì, 12 Ottobre 2021

Il nucleo di valutazione ritiene che gli ex LSU/LPU non stabilizzati non possono rientrare in CCDI (stiamo discutendo ora degli anni 2018 e 2019).
Questa indennità è stata riconosciuta da sempre agli ex LSU/LPU (che oggi abbiamo stabilizzato).
Il fondo è molto esiguo e a tutti i dipendenti è sempre stata riconosciuta la sola indennità di produttività.
I pareri Aran che abbiamo letto al riguardo sembrerebbero dare ragione all'Ente.
Sapreste darci delle delucidazioni in merito?

LEGGI

Malattia e interruzione delle ferie

Risorse umane » Ordinamento del lavoro » Assenze per malattia

Martedì, 12 Ottobre 2021

Un dipendente si trova in ferie e manda un certificato medico di due giorni, peraltro neppure tempestivamente.
Può il certificato di malattia di soli due giorni e senza ricovero interrompere le ferie?

LEGGI

Fondo risorse decentrate in ente dissestato

Risorse umane » Personale dipendente: gestione economica » Contrattazione collettiva decentrata integrativa a livello di ente

Martedì, 12 Ottobre 2021

Premesso che l'Ente è in dissesto e che il fondo salario accessorio, costituito per la sola parte stabile, è pari a EUR 55.915,29 di cui EUR 52.867,31 importo consolidato, EUR 1.331,20 per l' incremento EUR 83.20 ed EUR 1.716,78 per differenziali PEO, si chiede di sapere:
1) non essendovi risorse sufficienti a coprire l'intero ammontare della parte stabile (si dispone di 35.000 EUR), l'Ente può stanziare un importo inferiore?
Quali sarebbero le voci non suscettibili di compressione? Come si ricaverebbero gli importi da non poter comprimere?
2) è possibile che in un Ente in dissesto attraverso le eventuali economie della parte stabile si finanzino istituti di parte variabile quali quello delle specifiche responsabilità, indennità di reperibilità/turnazione?
3) come Ente in dissesto quali voci di parte variabile non sarebbero in alcun modo stanziabili e quindi erogabili?

LEGGI

Contributi Covid-19 alle imprese e trattamento fiscale - 1

Finanza » Gestione bilancio e dei servizi pubblici » Liquidazione della spesa

Martedì, 12 Ottobre 2021

I contributi erogati a fondo perduto per spese di gestione in attuazione del DPCM 24.09.2020 per il sostegno alle attività economiche, artigianali e commerciali comuni aree interne, sono soggetti alla ritenuta d'acconto del 4% ai sensi del DPR n. 600/1973?

LEGGI

Contributi Covid-19 alle imprese e trattamento fiscale - 2

Finanza » Gestione bilancio e dei servizi pubblici » Liquidazione della spesa

Martedì, 12 Ottobre 2021

Le istanze di contributi a fondo perduto per spese di gestione in attuazione del DPCM 24.09.2020 per il sostegno alle attività economiche, artigianali e commerciali devono essere fatte in bollo da euro 16?

LEGGI

Crediti stralciati ma poi riscossi

Finanza » Rendicontazione finanziaria e economica

Martedì, 12 Ottobre 2021

Lo scrivente responsabile del servizio finanziario, in occasione del riaccertamento dei residui effettuato per il rendiconto della gestione 2020, in ossequio alle indicazioni fornite dall'Ordinamento Contabile e fornite dalla Sezione Regionale della Corte dei Conti, ha provveduto a stralciare dal conto del bilancio tutti i crediti tributari con anzianità superiore ai tre anni mantenendoli tra i crediti dell'attivo dello Stato Patrimoniale.
Ebbene ciò premesso e considerato l'andamento dell'attività di riscossione, si chiede un chiarimento in merito alla riscossione dei citati residui stralciati dal conto del bilancio 2020 ma, nel frattempo, successivamente riscossi.
In particolare si chiede se è corretto riscuotere i residui stralciati dal conto del bilancio in conto competenza, come maggiori entrate di competenza 2021, oppure se è più corretto riscuotere i residui stralciati come maggiori entrate a residuo del 2021 a valere nell'anno di riferimento.
Per quanto attiene lo Stato Patrimoniale si chiede conferma se in occasione dei lavori del rendiconto della gestione 2021 si dovrà procedere (come peraltro si ritiene) a ridurre i crediti mantenuti nell'attivo dello Stato Patrimoniale dell'importo dei crediti nel frattempo riscossi nel 2021.

LEGGI

Vedova nell'abitazione coniugale non proprietaria e IMU

Tributi » IMU e Imposta comunale sugli immobili » Imposta municipale propria (IMU)

Martedì, 12 Ottobre 2021

Un immobile di proprietà al 100% e abitazione principale di un soggetto deceduto il 22/05/2002, con atto di successione del 29/10/2002 è passato per il 50% a un figlio e per l´altro 50% a una figlia.
Entrambi i figli non hanno né la residenza né la dimora abituale in questo immobile.
Il Comune ha emesso avviso di accertamento per Imu nei confronti dei figli ognuno per la propria quota di possesso, in quanto non residenti nello stesso immobile.
In questo immobile abita e risiede a tutt´oggi la madre sia prima che dopo la morte del proprietario pur non risultando proprietaria, essendo i figli ognuno per la propria quota del 50% come risulta dalla denuncia di successione.
I figli contestano l´avviso sostenendo che l´immobile risulta essere l´abitazione principale della madre la quale vi risiede per diritto alla morte del coniuge.
Si chiede se l´interpretazione del Comune risulta corretta, e se il diritto di abitazione matura anche non avendo la madre alcuna quota di possesso, considerando che di fatto ha sempre risieduto e dimorato nell´immobile o se deve risultare da qualche atto per spiegare i suoi effetti giuridici.

LEGGI

Assegno maternità

Servizi sociali » Servizi sociali

Lunedì, 11 Ottobre 2021

Una cittadina egiziana (madre di un bambino nato il 17/05/2021) con permesso di soggiorno emesso in data 01/04/2021 di tipologia motivi familiari con scadenza 06/07/2023 nelle cui annotazioni compare il codice fiscale del marito e la dicitura permesso unico lavoro, alla luce di quanto disposto dalle istruzioni Inps e dal prontuario stranieri ed accesso alle prestazioni sociali ed ai servizi, combinato con le sentenze UE recenti, potra' avere accesso a tale bonus? Il bambino non e' nello stato di famiglia di questo comune con la madre ma in quello del comune di XXXXX con il padre in quanto, al momento della dichiarazione di nascita, nonostante la madre fosse residente in questo comune, il padre ha dichiarato che la madre del bambino era residente in Egitto e quindi l'atto e' stato inviato a XXXXX ed il bambino iscritto in anagrafe a XXXXX

LEGGI

Notifiche verbali C.d.S. - Utilizzo di modelli autoimbustanti

Polizia Locale » Gestione ufficio di polizia locale » Notifiche

Lunedì, 11 Ottobre 2021

Buongiorno, per le notifiche dei verbali C.d.S. tramite servizio postale va utilizzato solamente il modello autoimbustante?

LEGGI

Annotazione atto di matrimonio

Servizi demografici » Stato civile

Lunedì, 11 Ottobre 2021

Un cittadino italiano di origine marocchina iscritto per immigrazione da altro comune chiede di aggiornare il proprio stato civile a seguito di sentenza giudiziale di scioglimento matrimonio contratto nell'anno 2003 con cittadina italiana nello stesso paese da cui risulta immigrato, sentenza che risulta emessa precedentemente alla mutazione anagrafica in ANPR. Chiedo conferma se devo attendere che pervenga dal Comune che ha iscritto l'atto di matrimonio in parte prima la relativa comunicazione di scioglimento ai fini della rettifica dello stato civile dell'interessato, tenuto conto che lo stesso avrebbe già contratto (in tempo successivo alla sentenza di scioglimento) nuovo matrimonio con cittadina marocchina e ne chiede la relativa trascrizione.

LEGGI

Autentica di firma

Servizi demografici » Anagrafe

Lunedì, 11 Ottobre 2021

Mi viene chiesto di autenticare la sottoscrizione di una firma apposta su un atto avente ad oggetto "delega finalizzata all'estinzione, come da successione, dei rapporti bancari tuttora esistenti intestati al defunto sig. xx". Chiedo se tale autentica rientra nelle attribuzioni di competenza dell'ufficio demografico.

LEGGI

Vendita legname

Amministrazione » Codice degli appalti

Lunedì, 11 Ottobre 2021

A seguito di regolare gara è stato aggiudicata al miglior offerente un quantitativo di legname stimato quantitativamente e qualitativamente da tecnico qualificato, a causa del caldo torrido si è rilevata una diminuzione del peso del legname, per tale motivo non si è potuto procedere alla consegna, si chiede quale sia la procedura per portare a termine la gara.

LEGGI

Nomina Giunta

Amministratori locali e cittadini » Amministratori

Lunedì, 11 Ottobre 2021

Il sindaco neo eletto nomina la giunta comunale. Questa è già operativa quindi può deliberare anche se non è ancora stato convocato il primo consiglio comunale per la convalida degli eletti?

LEGGI

Spese di rappresentanza

Amministrazione » Gestione dei servizi pubblici

Lunedì, 11 Ottobre 2021

Il Comune intende organizzare un convegno sul turismo nell'ambito di una manifestazione fieristica annuale. Nel momento in cui intervenissero dei relatori che provengono da lontano sarebbe necessario riconoscere loro il rimborso delle spese di viaggio, l'eventuale pernottamento e il vitto. Ritenete che questa tipologia di spesa possa essere sostenuta dall'Ente o ricade tra quelle oggetto di limitazione?

LEGGI

Trattamento dipendente in quarantena

Risorse umane » Ordinamento del lavoro » Assenze per malattia

Lunedì, 11 Ottobre 2021

Come si deve considerare l'assenza di un dipendente in quarantena per contatto diretto con soggetto positivo COVID-19?
Tale assenza è retribuita per intero?
E' considerata come malattia o parificata al ricovero ospedaliero?

LEGGI

Fondo costituito ma senza certificazione del revisore

Risorse umane » Personale dipendente: gestione economica » Contrattazione collettiva decentrata integrativa a livello di ente

Lunedì, 11 Ottobre 2021

Si chiede di sapere se un ente che ha costituito il fondo per le risorse decentrate con apposita determina, ma non ha ottenuto la certificazione da parte del collegio dei revisori, può procedere alla sottoscrizione del contratto decentrato e se può procedere alla liquidazione del salario accessorio oggetto di confronto con le organizzazioni sindacali.
Si chiede inoltre se è possibile utilizzare le economie derivanti dalla mancata liquidazione dei compensi per la performance della parte stabile del fondo nell'anno 2021, causa mancata certificazione del collegio dei revisori, incrementando le risorse variabili.

LEGGI

Fondo TARI e contributi a imprese

Finanza » Gestione bilancio e dei servizi pubblici

Venerdì, 08 Ottobre 2021

A seguito della crisi emergenziale provocata dal Covid-19, il Comune vorrebbe intervenire mediante contributi da erogare alle attività economiche presenti sul territorio del Comune che abbiano avuto nel corso dell´anno 2020, un calo di fatturato rispetto all´anno precedente (in aggiunta ai ristori governativi).
Considerato che l´art. 6, D.L. 73/2021, in relazione al perdurare dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 ha istituito un fondo di dotazione per l'anno 2021 finalizzato alla concessione da parte dei Comuni di una riduzione della TARI a favore delle attività economiche colpite da restrizioni.
Viste le FAQ pubblicate dalla Ragioneria Generale dello Stato e richiamate nel Decreto 1° aprile 2021 che forniscono precise indicazioni agli enti sugli impieghi e sulle modalità di rendicontazione dei fondi trasferiti per far fronte all´emergenza epidemiologica Covid-19, dove si ritiene che l´ente possa finanziare con tali risorse anche altre tipologie di interventi - diversi da agevolazioni Tari ma comunque connessi all´emergenza epidemiologica in corso (es. voucher per imprese/famiglie in sofferenza economica) - qualora, sulla base della conoscenza del proprio territorio, ritenesse tali altri interventi maggiormente utili.";
Tutto ciò considerato, si chiede se sia possibile utilizzare per il finanziamento di tali contributi il fondo di cui all´art. 6 D.L. 73/2021.

LEGGI