Pronto PASSWEB e "QUOTA100"

RISORSE UMANE

Codice: 094865

Destinatari: Ufficio del personale;

Descrizione

MyO S.p.a. attraverso il suo staff di professionisti del settore, propone ai propri clienti l´attività di consolidamento della banca dati delle posizioni assicurative dei dipendenti pubblici, tramite la piattaforma PassWeb.

L´attività consiste nella verifica e aggiornamento tramite PassWeb delle posizioni assicurative di ogni singolo dipendente e attesta la correttezza dei dati utili all´INPS ai fini, non solo dell´Estratto Conto ma anche delle pratiche previdenziali e delle certificazioni che perverranno all´istituto per riscatti e ricongiunzioni.

Con la pubblicazione in gazzetta ufficiale è entrato ufficialmente in vigore il D.L. n° 4 del 2019 tit. II che introduce in via sperimentale, per il triennio 2019-2021 la riforma pensionistica denominata Quota100.

Con la riforma si può conseguire il diritto alla pensione anticipata al raggiungimento di un´età anagrafica di almeno 62 anni e di un´anzianità contributiva minima di 38 anni.

Ricordiamo che, la sistemazione delle posizioni assicurative su PassWeb è condizione obbligatoria prima di poter procedere con la simulazione di Quota100 e con la Presentazione di una Domanda di Pensione.

SOLO UNA POSIZIONE ASSICURATIVA AGGIORNATA E COMPLETA CONSENTIRÀ ALL´INPS LA LIQUIDAZIONE DELLA PENSIONE.


L´attività svolta da MyO consiste nel:
1. verificare e aggiornare la Banca Dati PassWeb
2. simulare Quota100
3. produrre la documentazione per presentare la domanda pensionistica


QUOTA 100
Il team di esperti selezionati da MYO, simulerà l´importo della pensione in base all´età, contributi versati e reddito stipendio/retribuzione del dipendente.

Il servizio è stato attivato per aiutare i dipendenti della PA a capire quale sarà l´importo della pensione al raggiungimento della propria Quota100, in base all´età ai contributi e retribuzione aspettativa di vita ecc.
o la prima finestra utile è fissata al 1° agosto, potranno usare questa solo i dipendenti pubblici che avranno maturati i requisiti per quota 100 entro la data di entrata in vigore del decreto;
o i dipendenti pubblici che raggiungeranno i requisiti dopo tale data conseguiranno il diritto alla decorrenza del trattamento pensionistico trascorsi sei mesi dalla data di maturazione dei requisiti stessi.


CLICCA QUI PER VISUALIZZARE LE PRINCIPALI FUNZIONALITA' DEL SERVIZIO


CONTATTA IL TUO AGENTE DI ZONA PER RICEVERE ULTERIORI INFORMAZIONI O RICHIEDERE UNA QUOTAZIONE