QUESITI

Scelta del cognome da parte del maggiorenne successivamente al riconoscimento paterno

Servizi demografici » Stato civile

Giovedì, 06 Maggio 2021

Ho ricevuto dal Tribunale la sentenza di dichiarazione giudiziale di paternità che dovro' annotare a margine dell'atto di nascita con la formula 150. La persona riconosciuta ora è maggiorenne: nella sentenza non vi è alcun riferimento al cognome che la stessa intende assumere. La scelta di assumere il cognome del padre deve essere fatta davanti all'ufficiale di stato civile o deve essere indicata nella sentenza emessa dal Tribunale? Nel caso la dichiarazione debba essere fatta dinnanzi all'ufficiale di stato civile, basta una semplice dichiarazione scritta dell'interessata che intende assumere il cognome del padre o vi è una procedura specifica?

LEGGI

Disconoscimento paternità

Servizi demografici » Stato civile

Giovedì, 06 Maggio 2021

Ho ricevuto dal Tribunale una sentenza di disconoscimento paternità, per apporre l'annotazione a margine dell'atto di nascita. La bambina (nata nel 1966) era stata riconosciuta dalla madre ed aveva assunto il cognome della madre. A margine dell'atto di nascita vi è l'annotazione: ."..è stata riconosciuta quale figlia naturale da ......come da dichiarazione contenuta nell'atto notarile. La dichiarazione è stata trascritta nei registri di nascita del Comune di....."ed ha assunto il cognome paterno. E' corretta l'annotazione formula 158? La persona quindi riacquista il cognome della madre, non essendo specificato nella sentenza che l'interessata ha manifestato la volontà di mantenere il cognome già in uso?

LEGGI

Procura speciale per pubblicazioni di matrimonio

Servizi demografici » Stato civile

Giovedì, 06 Maggio 2021

Un cittadino americano residente negli Stati Uniti vuole presentare procura speciale per le pubblicazioni di matrimonio in quanto non può essere presente. Se il cittadino non conosce la lingua italiana che documento deve produrre?

LEGGI

Rilascio copie elettorali

Servizi demografici » Elettorale » Accesso alle liste elettorali

Giovedì, 06 Maggio 2021

E' pervenuta una richiesta di rilascio copie elettorali da parte di un Istituto che è stato incaricato da una Società per effettuare indagini statistiche relativamente ai lettori di quotidiani, settimanali, periodici ect.. Nella richiesta è stato specificato che i dati contenuti nelle liste verranno utilizzati per il perseguimento di un interesse collettivo o diffuso e non per fini commerciali. Alla luce della vigente normativa la richiesta può essere accolta?

LEGGI

Accesso alle liste elettorali

Servizi demografici » Elettorale » Accesso alle liste elettorali

Giovedì, 06 Maggio 2021

E´ pervenuta a questo Ente richiesta di rilascio di copia delle liste elettorali; la finalità indicata dal richiedente (che tra l´altro è un consigliere comunale, ma nella richiesta non esplicita tale qualità) è la seguente: <>. Secondo la normativa, pareri e la giurisprudenza in materia (art. 51 del d.P.R. n. 223/1967 come modificato dall´art. 177 del D.Lgs. 196/2003; TAR SARDEGNA, sez. II, 17 febbraio 2011, n. 148; Ministero dell´Interno, nota della Direzione Centrale dei Servizi Elettorali del 15 gennaio 2019), l´istanza di rilascio di copia delle liste elettorali, deve necessariamente essere sottoposta a verifica in ordine alla sua ammissibilità; a tal fine, non parrebbe sufficiente indicare genericamente una delle motivazioni consentite; al contrario, la finalità specifica addotta nella richiesta deve risultare perfettamente congruente, sia con i principi di tutela della privacy che con l´attività svolta dal richiedente. La motivazione contenuta nella citata istanza d´accesso, per un utilizzo delle liste <>, si limita a riproporre l´espressione letterale dell´articolo 51, comma 5, della norma sopra citata e non appare in linea con le precisazioni del Giudice amministrativo, circa la necessità di una indicazione chiara e specifica del concreto utilizzo che si intende fare delle liste elettorali richieste; pertanto alla luce della motivazione addotta a sostegno dell´istanza di rilascio delle liste elettorali, che risulta carente, non potendo inoltre rilevare dall´istanza stessa gli elementi e le informazioni sopra specificate e, di conseguenza completare l´istruttoria finalizzata al giudizio di ammissibilità, è intendimento di questo ufficio non accogliere la richiesta di rilascio di copia delle liste elettorali, o, quantomeno, chiederne l´integrazione con le informazioni circa il loro utilizzo. Si chiede se a vostro parere sia corretto chiedere di integrare la richiesta con l´indicazione dell´utilizzo concreto che il richiedente intenda fare delle liste, nell´ambito della finalità indicata; oppure se il fatto di non avere espressamente esplicitato tali informazioni costituisca una valida e sufficiente motivazione per negare il rilascio delle liste stesse.

LEGGI

Richiesta di stato di famiglia a se stante da parte di cittadini conviventi

Servizi demografici » Anagrafe » Anagrafe Nazionale Popolazione Residente

Giovedì, 06 Maggio 2021

Pervengono sempre piu' frequentemente richieste da parte di cittadini conviventi, non coniugati o non uniti civilmente, di avere uno stato famiglia a se stante, probabilmente per avere la possibilità di accedere ad alcuni benefici economici. Le disposizioni Istat sono chiare a riguardo, non dando la possibilità di scissione della famiglia per una dichiarazione di ripensamento sul tipo di vincolo affettivo che lega 2 persone convivente. Si potrebbe in questi casi accettare una dichiarazione degli interessati dove comunicano un errore nella compilazione del modello di residenza o un fraintendimento del rapporto affettivo dichiarato in sede di dichiarazione di residenza? In questo caso si potrebbe dividere la famiglia e creare 2 stati famiglia?

LEGGI

Orari di apertura al pubblico di barbieri, parrucchieri ed estetisti

Attività economiche » Commercio

Giovedì, 06 Maggio 2021

Quest'Amministrazione intende modificare gli orari di apertura al pubblico di barbieri, parrucchieri ed estetisti, si chiede di conoscere le procedure da adottare ed i riferimenti normativi.

LEGGI

Richiesta di residenza cittadino italiano privo di documenti di identità

Servizi demografici » Anagrafe » CITTADINI ITALIANI

Giovedì, 06 Maggio 2021

Richiesta di residenza cittadino italiano, che probabilmente è stato cancellato per irreperibilità da altro comune. Mi riferisce che è da quasi 20 anni che non ha nessun documento di identificazione ne carta di identità, tessera sanitaria, codice fiscale, patente. Come fa l'ufficiale d'anagrafe a identificarlo per iscriverlo in anagrafe? Inoltre dice di andare ad abitare presso un suo amico il quale è intestatario di contratto d'affitto, ma che non ha mai chiesto la residenza in questo Comune. Che documenti servono all'ufficiale d'anagrafe per poterlo iscrivere in anagrafe?

LEGGI

Iscrizione anagrafica cittadina egiziana con figlia minore per ricongiungimento familiare

Servizi demografici » Anagrafe

Giovedì, 06 Maggio 2021

Buongiorno, ieri si e' presentato al nostro sportello cittadino egiziano iscritto all'anagrafe di XXXXXX, il quale ha richiesto tramite la prefettura il ricongiungimento familiare della moglie e della figlia. Al momento la moglie e la figlia sono in possesso del passaporto con regolare visto per ingresso in Italia, i documenti rilasciati dalla prefettura per i ricongiungimento familiare, le ricevute del kit postale per la richiesta del permesso di soggiorno. Quesito: il predetto vuole fare iscrivere nel nostro comune solo la moglie e la figlia e lui non sposta la residenza da XXXXXX al nostro comune, essendo la richiesta per ricongiungimento, posso iscriverle o deve essere anche il marito , gia' iscritto in Italia a XXXXXX, a richiedere la residenza in questo comune visto che il contratto di locazione e' registrato a suo nome ed attualmente la moglie e la figlia sono al primo ingresso e i permessi non sono ancora in loro possesso.

LEGGI

Permessi retribuiti dei sindaci

Amministratori locali e cittadini » Amministratori

Mercoledì, 05 Maggio 2021

In considerazione della proroga dello stato di emergenza al 31/07/2021, si chiede se permessi retribuiti dei sindaci dipendenti pubblici siano ancora di 72 ore.

LEGGI

Ex dipendente e compenso per commissione concorso

Risorse umane » Ordinamento del lavoro

Mercoledì, 05 Maggio 2021

Un dipendente pubblico in quiescenza può essere compensato come componente di commissione di concorso di accesso alla P.A?

LEGGI

Applicazione della tassazione separata

Risorse umane » Personale dipendente: gestione economica » Indennità di rischio

Mercoledì, 05 Maggio 2021

In merito all´applicazione della tassazione separata (dopo l´interpello Agenzia entrate n. 223/e/2021), si chiede se riguardi: le indennità, gli straordinari, gli emolumenti arretrati, performance, arretrati per progressioni economiche, ecc. e quali siano le condizioni per l'applicazione.

LEGGI

Residenza in comuni diversi

Tributi » IMU e Imposta comunale sugli immobili

Mercoledì, 05 Maggio 2021

Una contribuente risiede insieme ai due figli (che frequentano la scuola nel paese limitrofo) in un immobile di cui è proprietaria.
La proprietaria lavora in un comune a 35 km di distanza e rientra il fine settimana.
Il coniuge, lavoratore autonomo, per motivi fiscali non risiede nello stesso comune della moglie.
La proprietaria mantiene i propri interessi nel comune di residenza (istituti di credito, medico di famiglia ecc.).
Per i motivi esposti, i consumi delle utenze non sono eccessivi.
E´ contestabile l'agevolazione IMU prima casa?

LEGGI

Servizio mensa scolastica e rette non pagate

Finanza » Gestione bilancio e dei servizi pubblici » Servizi pubblici a domanda individuale

Mercoledì, 05 Maggio 2021

Il Comune gestisce il servizio a domanda individuale relativo alla mensa scolastica della scuola primaria, interamente coperto con i proventi a carico delle famiglie richiedenti il servizio.
Tale servizio è stato regolarmente svolto dalla ditta appaltatrice nei primi tre mesi dell´anno ma si deve purtroppo rilevare che oltre il 70% degli incassi a tutt´oggi non sono pervenuti.
Pertanto il Comune trovandosi in squilibrio di cassa è impossibilitato al pagamento delle fatture dovute sino ad oggi all´appaltatore.
Si chiede pertanto come operare in questa situazione considerato che il Comune non può anticipare i pagamenti con fondi propri.
Pur avendo già informato le famiglie inadempienti, queste ultime non pagano le quote di loro spettanza.
Il Comune può pertanto inviare una comunicazione alle suddette famiglie chiedendo di revocare le richieste di fruizione del servizio?
Vi sono altre alternative per risolvere il suddetto problema dal punto di vista contabile?

LEGGI

Notifiche solleciti a mezzo raccomandata A/R

Tributi » Il contenzioso tributario

Mercoledì, 05 Maggio 2021

Lo scorso mese ho spedito con raccomandata A/R i solleciti degli avvisi di accertamento IMU e TASI di anni precedenti.
Mi sono tornate parecchie raccomandate che riportano sull´esterno della busta la data in cui è stato lasciato l´avviso al contribuente per il ritiro della stessa presso l´ufficio postale, e la data successiva di un mese con indicato "COMPIUTA GIACENZA NON CURATO ENTRO I TERMINI PREVISTI" oppure "NON RICHIESTO ENTRO IL PERIODO DI GIACENZA PRESCRITTA" oppure "AL MITTENTE PER COMPIUTA GIACENZA".
Come devo comportarmi?
Devo considerarle notificate?
Devo richiedere la notifica al messo?

LEGGI

Riduzione IMU per imprenditore agricolo

Tributi » IMU e Imposta comunale sugli immobili

Mercoledì, 05 Maggio 2021

Un contribuente che possiede dei terreni chiede l'esenzione o la riduzione IMU per l'anno 2015, sostenendo di essere imprenditore agricolo a titolo principale e artigiano come altra occupazione.
Produce la seguente documentazione:
- fascicolo aziendale - AGEA (codice ATECO 01-13-3 colture agrumicole);
- F24 che nella sezione INPS, alla causale contributo, indica il codice AF e DM10.
Si chiede se, nonostante i versamenti previdenziali riguardino la categoria ARTIGIANI, possa usufruire delle riduzioni spettanti agli imprenditori agricoli.

LEGGI

Trascrizione atto di nascita

Servizi demografici » Stato civile

Martedì, 04 Maggio 2021

Il Consolato di Costa Rica ci ha trasmesso richiesta di trascrizione atto di nascita e iscrizione aire di una bambina, nata fuori dal matrimonio, figlia di cittadina italiana e padre costaricense. Allegato all'atto di nascita c'è il riconoscimento firmato da entrambi i genitori. Nell'atto di nascita della bambina la mamma ha le seguenti generalità: XXXXXX YYYYYYY ZZZZZZ KKKKKK", mentre in AIRE la stessa risulta iscritta come "XXXXXX ZZZZZZ KKKKKI" ovvero solo con il cognome del padre italiano. Abbiamo recuperato gli allegati all'atto di nascita di XXXXXX YYYYYYY ZZZZZZ KKKKKK, trascritto nel 2005, dove nel corpo dell'atto risulta il doppio cognome (paterno e materno) e viene riportata una nota che il secondo cognome è quello materno che viene usato in baso all'ordinamento dello stato civile Locale. La collega che nel 2005 ha trascritto tale atto di nascita ha attribuito solo il cognome "XXXXXX". Nel fascicolo non vi è l'espressa dichiarazione di togliere il cognome materno. Dobbiamo correggere l'atto di nascita della madre e rettificarne le generalità anche in A.i.r.e prima di procedere alla trascrizione dell'atto di nascita della figlia?

LEGGI

Carte d'identità

Servizi demografici » Carte di identità » Il rilascio delle carte d'identità

Martedì, 04 Maggio 2021

Buongiorno, un cittadino italiano che ha la carta d'identità non valida per l'espatrio ha comunicato a questo ufficio che è stata emessa sentenza che comporta la decadenza delle cause ostative all'espatrio. Ho inviato richiesta alla questura di XXXXX per sapere se effettivamente le cause ostative siano decadute. La risposta è stata "in riferimento alla nota del 28/04/2021, si comunica che, limitatamente alle risultanze degli atti d'ufficio e degli accertamenti esperiti, le pregiudiziali ostative all'espatrio sono decadute". Solitamente la questura formula in maniera differente le comunicazioni di decadenza delle cause ostative. Vista l'indicazione "limitatamente alle risultanze degli atti d'ufficio" dovrei forse attivarmi per approfondire la vicenda? E in caso affermativo a che dovrei rivolgermi?

LEGGI

Autentica di firma

Servizi demografici » Anagrafe

Martedì, 04 Maggio 2021

Cittadino romeno presenta stampato rilasciato dal suo stato, in duplice lingua, nel quale dichiara la sua esistenza in vita . Contestualmente "si obbliga ad avvisare la Cassa territoriale di pensioni su ogni cambiamento che avverrà e nel caso non rispettasse quanto assunto nella presente dichiarazione, si ritiene pienamente responsabile delle conseguenze". La dichiarazione viene resa in base al regolamento (CE) n. 883/2004 art.7 e Legge 263/2010 art.111 (?). Si chiede la fattibilità di autentica di firma su tale modello riportando lo stesso alla fine intenzioni future.

LEGGI

Cittadini comunitari

Servizi demografici » Anagrafe

Martedì, 04 Maggio 2021

Una cittadina romena iscritta nel mio comune dal 2014 mi chiede il rilascio dell´attestazione di soggiorno permanente. A tal fine mi dichiara di essere stata lavoratrice dipendente dal 16-11-2015 al 31-12-2017 (le date si evincono dalle buste paga presentate). Il 17-12-2016 ha contratto matrimonio in questo Comune con cittadino italiano e il 19-01-2018 è diventata madre di cittadino italiano. Ha ripreso a lavorare il 13-06-2019 fino al 23-12-2020. Mi chiedo se quanto esposto risulti essere sufficiente a comprovare la legalità del soggiorno (stante che la stessa dichiara di non aver mai lasciato l´Italia in questi anni) Il coniuge, cittadino italiano, deve dimostrare di svolgere attività lavorativa e la cittadina deve dichiarare di essere stata, per il periodo che non ha lavorato, vivente a carico del marito?

LEGGI

Responsabilità genitoriale

Servizi demografici » Anagrafe

Lunedì, 03 Maggio 2021

Il Sindaco di questo Comune è stato nominato tutore di 2 minori appartenenti a un nucleo familiare residente nel Comune poiché i genitori sono stati sospesi dall'esercizio della responsabilità genitoriale. Ora i genitori hanno trasferito la loro residenza in un altro Comune chiedendo la cancellazione anche per i figli minori. Vorrei sapere se potevano farlo nonostante la sospensione o viceversa è necessario contattare l'altro Comune e chiedere un ripristino delle posizione dei minori che tra l'altro non sono fisicamente con loro ma in una struttura per minori.

LEGGI

Destinazione di risorse erariale al piano di riequilibrio

Finanza » Il risanamento finanziario » Procedura di riequilibrio finanziario pluriennale

Lunedì, 03 Maggio 2021

Premesso che: o il Ministero dell´Interno, Direzione della Finanza Locale, ha pubblicato sul proprio sito istituzionale (12/04/2021) il riparto dei fondi attribuiti agli enti locali con i decreti interministeriali sui quali è stata sancita l´intesa nella seduta straordinaria della Conferenza Stato-città ed autonomie locali del 25 marzo scorso, tra cui i fondi di cui al decreto del Ministro dell´interno, di concerto con il Ministro dell´economia e delle finanze, concernente il riparto dell´incremento per gli anni 2021 e 2022 del fondo per il sostegno agli enti in deficit strutturale di cui all´articolo 53 del decreto-legge n.104 del 2020, disposto dall´articolo 1, comma 775, della legge 30 dicembre 2020, n. 178;
o questo Ente è destinatario della somma di EUR 2.358.251,94 a tale titolo a fronte dei 6.114.502,00 richiesti quale massa passiva residuale del piano di riequilibrio presentato dall´Ente (di debiti fuori bilancio; fondo passività potenziali; ricostituzione liquidità di cassa, ecc...);
Alla luce di ciò, si chiede se le suddette risorse (2.358.251,94) rappresentano solo un trasferimento di liquidità o devono essere destinate a finanziare le voci del piano di riequilibrio, per come sopra riportate.

LEGGI

Terzo mandato del revisore unico

Finanza » Revisione economica e finanziaria » Organo di revisione economico-finanziaria

Lunedì, 03 Maggio 2021

L'Ente deve rinnovare il revisore dei conti in scadenza.
Si fa presente che l'attuale revisore unico è in conclusione del secondo mandato consecutivo; il primo dal 31/03/2015 al 31/03/2018 (eletto con la vecchia disciplina) e il secondo dal 16/05/2018 al 16/05/2021 (eletto con la nuova disciplina).
Si chiede se lo stesso sia eventualmente rieleggibile in quanto al secondo mandato con la nuova normativa, secondo alcuni orientamenti letti su articoli di settore, o se valga comunque il divieto generale di terzo mandato consecutivo.

LEGGI

Residuo passivo di SAL non pagati

Finanza » Rendicontazione finanziaria e economica » Rendiconto della gestione

Lunedì, 03 Maggio 2021

In sede di riaccertamento residui attivi/passivi 2020 per approvazione conto consuntivo, chiedo come dovrebbe essere contabilizzata la risoluzione di un contratto avvenuta a inizio esercizio 2021.
Si tratta di un appalto lavori con SAL maturati nel 2020.
Essi sono stati mantenuti a residuo passivo, poi in parte non pagati per contestazione nel ritardo consegna lavori applicando una penale (l´opera pubblica è stata finanziata da un contributo ministeriale).
Si chiede se sia corretto mantenere a residuo la somma non pagata oppure disimpegnare e accantonare in avanzo per eventuale utilizzo secondo le indicazioni dell'ente finanziatore.

LEGGI

Gestione IVA del sistema ex SPRAR

Finanza » Gestione bilancio e dei servizi pubblici

Lunedì, 03 Maggio 2021

L´Agenzia delle entrate, con la risoluzione 74/E/2018, è intervenuta sul regime Iva applicabile alle prestazioni di servizi rese nei centri di accoglienza ai migranti e ai richiedenti asilo specificando che se affidatario del servizio risulta essere una cooperativa sociale (o un consorzio di cooperative sociali) si applica l´aliquota Iva del 5%.
Si chiede se anche Il sistema ex SPRAR ora SIPROMI è soggetto a questa disciplina, dato che esso è basato su un sistema di rendicontazione delle spese a costi reali, attraverso i singoli giustificativi di spesa e l'assenza di utile nell´attività svolta dal soggetto attuatore, anche se cooperativa sociale, rappresenta la sola modalità di esercizio delle somme erogate dal FNPSA impiegate nelle attività di accoglienza integrata.

LEGGI

Affidamento incarichi legali

Amministrazione » Affidamento di servizi

Venerdì, 30 Aprile 2021

Si chiede quale sia la procedura corretta per affidamento incarichi legali quindi l'ente può affidare incarichi ai legali istituendo un albo ed effettuare rotazione oppure di volta in volta chiedere preventivi oppure affidamento diretto ad un proprio legale di fiducia?

LEGGI

Autorizzazione di dehor

Attività economiche » Commercio » Somministrazione di alimenti e bevande

Venerdì, 30 Aprile 2021

E' autorizzabile un dehor di un bar sul lato opposto della strada rispetto all'ubicazione dell'esercizio, in caso di strada a doppio senso di circolazione o a senso unico?

LEGGI

Occupazione del suolo pubblico

Attività economiche » Commercio » Commercio su aree pubbliche

Venerdì, 30 Aprile 2021

Un esercente su suolo pubblico intende rinnovare l'occupazione del suolo pubblico per 10 anni; effettuando una verifica sul casellario il soggetto ha un decreto penale di condanna di violazione delle norme contenute nel testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell'immigrazione - art 22 comma 12 d.lvo 286/1998, commesso in data 17 luglio 2015 - sospensione condizionale della pena. E' motivo ostativo per il rilascio della concessione decennale di suolo pubblico?

LEGGI

Applicazione all'IMU dell'acquiescenza

Tributi » Il sistema sanzionatorio

Venerdì, 30 Aprile 2021

L'istituto dell'acquiescenza, che consente di ridurre le sanzioni a 1/3 in caso di pagamento entro 60 giorni e adesione del contribuente, è applicabile anche ai casi di accertamenti IMU per omesso/tardivo versamento?

LEGGI

Riduzione della sanzione ordinaria

Tributi » Il sistema sanzionatorio

Venerdì, 30 Aprile 2021

Quali possibilità ha l'ente di regolamentare una riduzione della sanzione ordinaria per omesso versamento (pari al 30%), in relazione ad accertamenti IMU da emettere per le annualità non ancora prescritte?

LEGGI

Scioglimento contratto di donazione e IMU

Tributi » IMU e TASI

Venerdì, 30 Aprile 2021

Un utente per motivi personali ha sciolto per mutuo dissenso, ai sensi e per gli effetti art.1372 c.1 c.c., un contratto di donazione redatto in data 23/07/2010.
Detto contratto viene risolto il 10/02/2020 legittimamente con effetto retroattivo, pertanto gli ex donanti sono stati ripristinati nel diritto di piena proprietà di quanto donato a suo tempore.
Peraltro, gli stessi sono rimasti titolari del diritto di proprietà in base ai primitivi titoli, poiché, detto atto risolutivo con costituisce titolo di proprietà non essendo un provvedimento traslativo.
Orbene, il fabbricato donato è stato utilizzato dalla donante come abitazione principale usufruendo dal 2010 di tutte le agevolazioni previste per detta fattispecie.
Si chiede se il donante, rientrato in possesso del titolo di proprietà, sia soggetto alla sanzione amministrativa a far data dall'anno 2016 (dal 2010 al 2015 prescritto) e successivi per l'omesso versamento IMU e TASI.

LEGGI

Immobile inabitabile e IMU

Tributi » IMU e Imposta comunale sugli immobili

Venerdì, 30 Aprile 2021

Premesso: o che nel 2007 un contribuente ha ricevuto in donazione un immobile accatastato categoria A2;
o che fino all´anno 2014 il soggetto in questione ha versato l´ICI/IMU per intero, secondo le aliquote previste per gli altri immobili;
o che l´ufficio tributi per l´anno 2015 ha emesso avviso di accertamento per omesso parziale versamento;
o che il contribuente ha fatto presente che nell´anno 2015 aveva presentato una semplice dichiarazione IMU, (senza allegare nessuna perizia né tantomeno un´autocertificazione), dove dichiarava l´inagibilità/inabitabilità dello stesso;
o che da un sopralluogo da parte del vigile urbano è risultato che l´immobile in questione è stato accatastato ma non ultimato; fino all´anno 2020 risultava allo stato rustico senza intonaci, piastrelle ecc. e privo altresì di utenze (idrico, elettrico, ecc.), mentre nei primi mesi del 2021 lo stato è stato rifinito, anche se ancora privo di utenze;
Tutto ciò premesso si chiede di conoscere:
1. se l'ufficio debba accogliere la richiesta avanzata dal proprietario e considerare l´immobile inagibile/inabitabile;
2. se, in caso di risposta positiva al precedente quesito, lo stato di inagibilità/inabitabilità debba essere riconosciuto solo fino al 2020 o anche per gli anni successivi, fintanto che l´immobile rimanga privo di allacci alle utenze idriche ed elettriche;
Si chiede inoltre di sapere più in generale se, posto che un immobile ultimato ma privo di allacci alle utenze principali possa essere considerato inabitabile, la stessa condizione possa essere riconosciuta anche agli immobili tenuti a disposizione dai proprietari o dagli eredi che hanno fatto richiesta di disdette delle utenze.

LEGGI

Trascrizione matrimonio celebrato con rito islamico

Servizi demografici » Stato civile

Giovedì, 29 Aprile 2021

Un cittadino, di origine senegalese, italiano dal 2017, ha contratto matrimonio in Senegal il 23/09/2020 e ci consegna "CERTIFICATO DI MATRIMONIO CONSTATATO", nel quale dichiara di optare per la poligamia. Essendo questa affermazione contraria all'ordine pubblico, si può procedere comunque alla trascrizione?

LEGGI

Trascrizione divorzio

Servizi demografici » Stato civile

Giovedì, 29 Aprile 2021

Un cittadino, italiano dal 07/11/2017, ci porta un certificato di divorzio rilasciato dall'Ufficio dello Stato Civile di un Comune del Senegal, dove risulta che il matrimonio contratto il 30/11/2017, di cui abbiamo la trascrizione in Italia, è stato dissolto, e ne chiede la trascrizione. Non trattandosi di una sentenza ma di un certificato, è possibile procedere alla trascrizione? Nel certificato è indicata la data di cessazione del matrimonio, il numero della sentenza ed il tribunale che l'ha pronunciata.

LEGGI

Obbligo pubblicazione bandi di concorso altri enti

Amministrazione » Pubblica Amministrazione Digitale

Giovedì, 29 Aprile 2021

A far data dal 1° gennaio 2011 gli obblighi di pubblicazione di atti e provvedimenti amministrativi aventi effetto di pubblicità legale si intendono assolti con la pubblicazione nei propri siti informatici da parte delle amministrazioni e degli enti pubblici obbligati. Continuano a pervenire richieste di pubblicazione al bando on-line di bandi di concorso da parte di altre amministrazioni. Posso non protocollare e non pubblicare questi bandi? Atteso che a mio avviso ogni ente deve pubblicare al proprio albo on line?

LEGGI

Richiesta trascrizione atto di matrimonio

Servizi demografici » Stato civile » Atti di Matrimonio

Giovedì, 29 Aprile 2021

E' pervenuta da parte del Consolato Generale d'Italia a Melbourne una richiesta di trascrizione atto di matrimonio celebrato in Australia di una cittadina nata a Verona, residente in Australia, il cui atto di nascita nel 1951 è stato trascritto nel nostro comune, all'epoca residenza dei genitori l'atto di matrimonio deve essere trascritto nel comune di Verona, dove vi è l'atto originale di nascita o nel nostro comune?

LEGGI

Programma triennale delle oo.pp.

Gestione del territorio » Opere pubbliche » Programmazione

Giovedì, 29 Aprile 2021

Il comune approvato, con D.G., una proposta di project financing inerente la concessione del servizio di pubblica illuminazione. La proposta prevede un investimento da parte del proponente quantificato in circa 300.000 euro. La proposta dovrà essere inserita nel programma triennale delle oo.pp. e nel programma biennale degli acquisti e dei servizi. Nella tabella D dell'allegato I deve essere inserito l'importo della concessione, pari a 1.140.000 oppure l'importo delle opere a carico del proponente, pari a 300.000 euro?

LEGGI

Dichiarazione inesistenza atto di nascita,

Servizi demografici » Stato civile » Atti di Nascita

Giovedì, 29 Aprile 2021

avrei necessità di confronto rispetto alla richiesta pervenuta via mail da un cittadino messicano, per il tramite di uno studio legale che si occupa di "pratiche per il riconoscimento della cittadinanza italiana", relativamente al rilascio di una "dichiarazione con timbro e firma dell'ufficiale dello stato civile che non è stato possibile reperire presso gli uffici l' atto di nascita di XX YY nata il 10/09/1863 in quanto gli atti di nascita sono registrati in Comune a partire dall'anno 1866". Non risultandomi che tra le certificazioni rilasciabili dall'ufficio dello stato civile vi sia un documento con le caratteristiche richieste dall'interessato, ne chiedo conferma e se sia corretto rispondere al richiedente, con semplice lettera, nel seguente modo: <<.. si informa che non è possibile verificare che le generalità, da Voi comunicate, della persona suddetta siano corrette e coincidenti con l'evento, in quanto gli atti di nascita depositati presso questo ufficio dello stato civile, sono registrati a partire dall'anno 1866 a tutt'oggi. >>

LEGGI

Pubblicazioni di matrimonio per rifugiato

Servizi demografici » Stato civile

Mercoledì, 28 Aprile 2021

Al fine di procedere alle pubblicazioni di matrimonio, il nubendo, residente nel nostro comune, cittadino albanese, rifugiato, mi ha presentato: - una copia conforme di dichiarazione sostitutiva rilasciata presso il Tribunale da due testimoni, i quali dichiarano che nulla osta al matrimonio, data 17/02/2020; - uno scritto di UNHCR in cui si dichiara che, dalle risultanze dell'atto notorio di cui sopra, il nubendo è di stato libero, data 11/08/2020. Si chiede il vostro parere se sia possibile procedere alle pubblicazioni con questi documenti, quale sia la loro validità temporale. e se sia necessaria la legalizzazione della Prefettura.

LEGGI

Incarico ex art. 110 TUEL anche con D

Risorse umane » Ordinamento del lavoro » Programmazione delle assunzioni

Mercoledì, 28 Aprile 2021

In un Comune privo di dirigenza, articolato in tre aree, è possibile programmare un'assunzione ai sensi dell'art. 110, comma 1 in una delle aree, pur in presenza di un dipendente di categoria D che, a causa di esigenze personali motivate, non può assumere l'incarico di responsabile di area?

LEGGI