QUESITI

Concorso pubblico ex art. 24, D.Lgs. n. 150/2009 con riserva agli interni

Risorse umane » Ordinamento del lavoro » Progressioni verticali

Giovedì, 23 Gennaio 2020

Nella programmazione triennale del fabbisogno di personale 2019/2021 di questo Comune è stata prevista per l´annualità 2019 la copertura di n. 2 posti di Istruttore Direttivo Amministrativo, di cui n. 1 riservato agli interni ai sensi dell´art. 24 del D.Lgs n. 150/2009.
Consultandomi prima  con alcuni colleghi, ho avviato le procedure dell´art. 34-bis e dell´art. 30, comma 2-bis, del D.Lgs n. 165/2001 per un solo posto, quello destinato agli esterni.
La procedura di cui all´art. 34-bis è andata deserta mentre quella dell´art. 30, comma 2-bis si è conclusa positivamente con l´assunzione del candidato perfezionatasi in data 31.12.2019.
Ora dovrei procedere con l´emissione del bando per la copertura dell´altro posto, ovvero quello riservato agli interni, ma non nascondo che sono molto dubbiosa in quanto ho sempre saputo che un concorso per un solo posto non può prevedere alcuna riserva agli interni.
Ciò premesso, chiedo:
- se ho agito correttamente nell´avviare le procedure di mobilità obbligatoria e volontaria solo per un posto;
- se posso procedere con l´indizione del concorso per un solo posto riservato agli interni, senza che si determini la nullità dell´eventuale assunzione con tutte le conseguenze soprattutto di natura erariale, e se esistono pronunce o orientamenti autorevoli in merito che possano suffragare questa scelta;
- se il concorso, ammesso che sia legittimo bandirlo come sopra indicato, debba essere riservato agli interni nel senso che possono partecipare solo gli interni (e in questo caso va pubblicato in Gazzetta Ufficiale?) o se debba invece essere aperto a tutti ma con previsione della riserva agli interni, nel senso che è sufficiente che un interno risulti idoneo anche se non vincitore per avere diritto all´assunzione.
Chiedo infine se le assunzioni programmate e avviate nel 2019 possano concludersi nel 2020 a prescindere dalle disposizioni recate dal DPCM recante il superamento del turn over.

LEGGI

Scambio internazionale degli atti di stato civile

Servizi demografici » Stato civile » Lo scambio internazionale degli atti di stato civile

Giovedì, 23 Gennaio 2020

La Prefettura insieme ad un decreto di concessione della cittadinanza italiana di una cittadina di origine belga mi ha inviato anche il relativo estratto dell'atto di nascita. Il problema è che l'atto in questione è solo in lingua francese, senza legalizzazione, rilasciato nel 1984 (subito dopo la nascita), dall'Ufficiale dello Stato Civile del comune dove la cittadina è nata. Tra Italia e Belgio la prima Convenzione sullo scambio degli atti è quella di Parigi del 1956 che prevede un apposito formulario. Poi è intervenuta la Convenzione di Vienna epoi Bruxelles. Ma l'atto in questione non è un plurilingue, non c'è traduzione, legalizzazione ne' apostille. Posso trascrivere questo atto?

LEGGI

Cumulo di aspettative non retribuite

Risorse umane » Personale dipendente: gestione economica » Aspettative

Giovedì, 23 Gennaio 2020

Il Comune ha ricevuto da parte di un dipendente una richiesta di congedo non retribuito ai sensi dell´art. 4 comma 2 della legge n. 53 del 2000 (disciplinato nell´art. 40 comma 3 del CCNL Funzioni locali 2018).
Tale dipendente ha usufruito di due periodi di aspettativa per motivi familiari frazionati negli ultimi tre anni per un totale di 12 mesi (11 mesi e 1 mese).
Ciò premesso, si formulano i seguenti quesiti:
a) in quali casi può essere concesso al dipendente il congedo non retribuito ai sensi dell´art. 4 comma 2 della legge n. 53 del 2000 (previsto nell´art. 40 comma 3 del CCNL Funzioni locali 2018)?
b) come si coordina tale richiesta con la disciplina del cumulo delle aspettative? Il cumulo è da intendersi solo nel senso di non possibilità di usufruire di due periodi di aspettativa, anche richiesti per motivi diversi, quando tra di essi non intercorrono almeno 4 mesi di servizio attivo? Oppure la disciplina del cumulo è anche da intendersi riferita all´impossibilità di superamento del periodo di 12 mesi in tre anni?

LEGGI

Posizione organizzativa e contemporaneo incarico ex comma 557

Risorse umane » Ordinamento del lavoro » Area delle posizioni organizzative

Giovedì, 23 Gennaio 2020

Dipendente apicale dell'ente, categoria D, posizione economica D3, a tempo pieno e indeterminato, è stato nominato Responsabile Servizio Tributi e Vigilanza.
Per entrambi i servizi non sono stati assegnati obiettivi, budget né risorse umane mentre per la vigilanza gli è stato assegnato solo il servizio e non le funzioni.
Lo stesso dipendente è stato autorizzato a svolgere sia 3 ore scavalco "d'eccedenza" presso un altro comune che gli ha poi conferito ulteriori 12 ore, sempre previa autorizzazione dell'ente di provenienza (Art. 1, comma 557, L. 311/2004), senza assegnargli alcuna P.O.
Il Decreto sindacale di nomina prevede "L'orario di lavoro del dipendente non può essere inferiore a 36 ore settimanali", cosa impossibile in quanto già autorizzato a prestare 3 ore di lavoro presso altro ente, quindi l'orario si riduce a 33 ore settimanali.
Inoltre, sempre il Decreto, stabilisce "In relazione all'incarico conferito, il dipendente incaricato è a disposizione dell'amministrazione, oltre l'orario d'obbligo, per le esigenze connesse all'incarico affidatogli. Pertanto il dipendente è tenuto ad effettuare le prestazioni di servizio straordinarie necessarie all'espletamento dell'incarico e al conseguimento degli obiettivi, da prestarsi con speciale flessibilità di orario".
Come può il dipendente ottemperare se è stato autorizzato a prestare ulteriori 15 ore (3+12) presso un altro ente?
Come occorre interpretare la disposizione "il dipendente incaricato è a disposizione dell'amministrazione oltre l'orario d'obbligo.....è tenuto ad effettuare le prestazioni di servizio straordinarie all'espletamento dell'incarico ed al conseguimento degli obiettivi.... da prestarsi con speciale flessibilità di orario"?
Non dovrebbe essere il Responsabile del Servizio ad organizzare il proprio lavoro secondo le modalità che ritiene più opportune, fermo restando l'orario d'obbligo connesso con l'apertura degli uffici comunali disposti dall'amministrazione?
E senza obiettivi, budget e risorse umane come può procedere?
I politici potrebbero richiedere la sua presenza 18 ore su 24, tenendo anche presente che gli è stato attribuito il minimo della retribuzione di posizione prevista pari a 5.164,56.
Basti pensare che un dipendente di categoria inferiore addetto all'ufficio anagrafe/elettorale, tra incentivazione, reperibilità ed eventuale straordinario elettorale, alla fine dell'anno arriva a prendere anche di più.

LEGGI

Istanza di rimborso IMU per doppio versamento

Tributi » IMU e Imposta comunale sugli immobili

Mercoledì, 22 Gennaio 2020

Abbiamo ricevuto un´istanza di rimborso IMU per doppio versamento da parte di un contribuente (persona giuridica) per un importo consistente.
Avendo letto sulla stampa specializzata (nel corso dell'anno 2019) che talvolta i contribuenti, dopo aver versato tributi comunali in più, fanno richiesta di rimborso e contemporaneamente compensano gli stessi con le imposte statali, si chiede in che modo questo ente possa verificare che il contribuente che ne faccia richiesta possa evitare tale elusione.
E' sufficiente una dichiarazione da parte dello stesso contribuente?
In caso di risposta positiva, in che termini deve essere predisposta?

LEGGI

Variazione anagrafica nello stesso comune

Servizi demografici » Anagrafe

Mercoledì, 22 Gennaio 2020

Un cittadino A ha richiesto la variazione all'indirizzo X all'interno dello stesso comune solo per lui. Al momento della richiesta A era residente con la madre B (intestatario scheda di famiglia). L'ufficio ha inviato la pratica per gli accertamenti al Comando di Polizia Locale. Nel periodo durante il quale la pratica era agli accertamenti dei vigili urbani la madre intestataria ha fatto una variazione all'indirizzo Y con esito positivo della Polizia Locale. A seguito della risposta negativa degli accertamenti per il cittadino A l'Ufficio Anagrafe, previa comunicazione di preavviso di rigetto che il cittadino non ha mai ricevuto in quanto non trovato all'indirizzo, deve procedere al ripristino della posizione anagrafica. Considerato che nel frattempo la madre ha cambiato indirizzo il cittadino A dove deve essere iscritto all'indirizzo attuale della madre Y o al vecchio indirizzo X?

LEGGI

Lodevole servizio

Risorse umane » Ordinamento del lavoro » Accesso all'impiego

Mercoledì, 22 Gennaio 2020

Con riferimento all'art. 5, comma 4, lettera 17 del d.p.r. 487/1994 in cui è previsto che costituisce titolo di preferenza nei concorsi pubblici aver prestato "lodevole servizio a qualunque titolo, per non meno di un anno nell'amministrazione che ha indetto il concorso", si chiede:
1) se può essere considerato titolo di preferenza il servizio prestato nell'ente tramite contratto di lavoro interinale.
2) In caso affermativo si chiede se l'attestazione debba essere rilasciata dalla società o dal responsabile dell'ufficio presso cui il soggetto ha prestato servizio.
3) Si chiede, inoltre, se la certificazione prodotta può, in generale, essere stata rilasciata in data successiva alla conclusione della prova orale (al fine di adempiere a quanto previsto dall'art. 16 del dpr 487) o doveva comunque essere già in possesso del candidato al momento della presentazione della domanda.

LEGGI

Incarico ex comma 557 in un ente che non ha spese per lavoro a tempo determinato

Risorse umane » Ordinamento del lavoro » Programmazione delle assunzioni

Mercoledì, 22 Gennaio 2020

Un comune con una popolazione inferiore a 5.000 abitanti che non ha mai avuto rapporti di lavoro a tempo determinato nel 2009 e nemmeno nel triennio precedente, a seguito del pensionamento di personale a T.I. (Istruttore amm.vo servizi demografici, vigile urbano, ecc.), può assumere personale ai sensi del comma 557, art. 1, della legge n. 311/2004?
Quali sono i limiti di spesa da osservare?
Per la Polizia Locale e amministrativa ci sono deroghe?

LEGGI

Indennità di vacanza contrattuale per segretario comunale

Risorse umane » Segretari comunali e provinciali - Direttore generale - Dirigenza » Segretari comunali e provinciali - Struttura della retribuzione

Mercoledì, 22 Gennaio 2020

Ad un segretario comunale di fascia B, che non ha mai percepito l'indennità di vacanza contrattuale, possono essere liquidati gli arretrati?
Da quale data?

LEGGI

Imputazione della quota per PEO di un dipendente in convenzione

Risorse umane » Personale dipendente: gestione economica » Trattamento economico accessorio

Mercoledì, 22 Gennaio 2020

Un dipendente di categ. D3 economica e titolare di P.O. lavora per 12 h./settimana presso Azienda Sociale in base ad una convenzione stipulata per tutto l'anno 2020.
L'Azienda Sociale rimborsa al Comune tutto il trattamento economico relativo alle 12 h., comprese Retribuzione Posizione e progressione.
Per quanto riguarda l'utilizzo del Fondo risorse decentrate, è corretto eseguire mensilmente un mandato di pagamento progressione sul capitolo di spesa del Fondo parametrato a quanto di competenza del Comune ed eseguire un altro mandato di pagamento sul capitolo stipendi per la restante parte (esempio: progressione EUR 264,00 - sul Fondo pago EUR 176,00 e sul capitolo stipendi EUR 88,00)?
Il fondo del Comune altrimenti verrebbe erroneamente decurtato della somma relativa alla progressione che l'Azienda rimborsa.

LEGGI

Intervento di somma urgenza e debito fuori bilancio

Finanza » Gestione bilancio e dei servizi pubblici » Riconoscimento di legittimità di debiti fuori bilancio

Mercoledì, 22 Gennaio 2020

Nel 2019 è stato eseguito un intervento di somma urgenza con l'approvazione del relativo quadro economico e con l'approvazione da parte del Consiglio Comunale.
Il 13 dicembre il Direttore dei lavori ha redatto il certificato di regolare esecuzione, nel quale è emerso di riconoscere all'impresa un importo superiore a quello risultante dal quadro economico iniziale e regolarmente impegnato nell'esercizio 2019.
Quesiti:
a) la differenza da riconoscere all'impresa sarà oggetto di approvazione con lo stato finale e con il certificato di regolare esecuzione nel 2020, con eventuale rideterminazione del quadro economico. L'impegno di spesa per la differenza può essere impegnato nel bilancio di previsione 2020 oppure è da riconoscere come debito fuori bilancio sempre nell'esercizio 2020?
b) nel caso in cui si ravvisasse l'ipotesi di debito fuori bilancio, va riconosciuto in Consiglio comunale anche come somma urgenza?

LEGGI

Permessi per dipendente segretario di organizzazione sindacale

Risorse umane » Ordinamento del lavoro » Aspettative e distacchi sindacali

Mercoledì, 22 Gennaio 2020

Un dipendente comunale è segretario provinciale di un´organizzazione sindacale.
Per detto incarico si assenta dal servizio.
Si chiede di conoscere come devono essere disciplinate dette assenze, tanto nell'ammontare quanto nella discrezionalità di usufruirne, nonché in ordine all'eventuale rimborso degli oneri pagati dall'ente di cui è dipendente da parte dell'organizzazione sindacale della quale è segretario provinciale.

LEGGI

Stabilizzazione LSU: quesiti vari

Risorse umane » Ordinamento del lavoro » Limitazione delle assunzioni

Mercoledì, 22 Gennaio 2020

Presso questo Comune sono in servizio a tempo determinato e part time 26 h n. 30 ex LSU/LPU, per la precisione n. 20 LSU e n. 10 LPU inquadrati in categorie A, B, C e D.
Ai fini della stabilizzazione di detto personale si chiede:
1) un lavoratore può essere stabilizzato a tempo indeterminato in una categoria e profilo professionale diverso da quello di inquadramento a tempo determinato, vale a dire un ex LSU/LPU inquadrato a tempo determinato in categoria C o D può essere stabilizzato a tempo indeterminato in cat. A o B? E´ possibile in sostanza un declassamento?
2) può essere stabilizzato un soggetto che, trasferitosi presso questo Comune come LPU con decorrenza dal 1° gennaio 2016 e contrattualizzato a tempo determinato dalla stessa data, non ha maturato al 31/12/2017 i tre anni di servizio a tempo determinato alle dipendenze di questa Amministrazione?
3) per quanto concerne le procedure per la stabilizzazione, in attesa dei decreti della Funzione Pubblica, per le assunzioni nelle categorie A e B si utilizzano gli elenchi regionali, dando priorità al personale già in servizio presso l´Ente?
Ciò significa che ove ad es. si decida di effettuare n. 5 stabilizzazioni di cat. A - profilo professionale "operaio", si potranno assumere i candidati che si trovano collocati nelle prime 5 posizioni della graduatoria/elenco regionale in quella categoria e profilo professionale? Ove così fosse, in tal caso, occorre comunque espletare preventivamente una prova di idoneità?
4) Il contributo statale di EUR 9.296,22 per gli ex LSU è storicizzato?
5) per la parte non coperta con fondi statali e regionali si va in deroga alle capacità assunzionali dell'Ente e alla spesa del personale (rapporto spese/entrate virtuoso)?
6) laddove fosse possibile il declassamento e tutti i lavoratori (di cat. C o D) venissero appunto declassati in cat. A o B, si potrà procedere, anche in tal caso, alla loro assunzione diretta anche se nell'elenco/graduatoria regionale non risultano inquadrati in cat. A o B bensì in C o D?

LEGGI

Richiesta certificato di "congruità anagrafica"

Servizi demografici » Stato civile

Lunedì, 20 Gennaio 2020

Una cittadina nata nel mio comune chiede il rilascio di un certificato di congruità anagrafica da portare alle Poste per l'estinzione di un buono fruttifero. Tale certificato le è stato richiesto perchè Poste Italiane l'ha inserita come nata in un comune con denominazione simile alla mia e quindi per correggere tale dato le ha chiesto questo tipo di certificato. Io ho rilasciato un estratto di nascita ma non le va bene. Come mi devo comportare?

LEGGI

Fonti di finanziamento di alcune spese di investimento

Finanza » Spese di investimento » Fonti di finanziamento degli investimenti

Sabato, 18 Gennaio 2020

Come possono essere finanziate le seguenti spese di investimento:
- Acquisto telecamere sicurezza;
- Acquisto automezzo polizia locale;
- Acquisto mobili e arredi uffici comunali;
- Acquisto hardware e software uffici comunali.
Sono utilizzabili anche i proventi delle concessioni a edificare?

LEGGI

Comune inadempiente alla restituzione di IMU versata erroneamente

Tributi » Principi generali

Sabato, 18 Gennaio 2020

Questo Ente ha provveduto a richiedere, sollecitare e diffidare un altro Comune alla restituzione di somme versate erroneamente da alcuni contribuenti a titolo di IMU.
Visto che è passato più di un anno senza avere il rimborso, si chiede se è possibile intraprendere un'azione legale oppure richiedere intervento di altro soggetto (difensore civico regionale, Prefettura, Corte dei conti).

LEGGI

Iscrizione cittadino extracomunitario per ricoparsa da altro comune

Servizi demografici » Anagrafe » CITTADINI STRANIERI EXTRACOMUNITARI

Venerdì, 17 Gennaio 2020

In data odierna si è presentato allo sportello una cittadina extracomunitaria che ha presentato dichiarazione di residenza per ricomparsa da altro comune, allegando alla richiesta una denuncia di furto del permesso di soggiorno e del passaporto effettuata nel 2014 presso il carcere di XXXXXXX dove era detenuta. Ora è uscita dal carcere e nel frattempo il precedente comune l'ha cancellata per irreperibilità. Siamo riusciti ad identificare il cittadino tramite il cartellino della carta identità inviato dall'altro comune, ma ci stiamo chiedendo se la sola denuncia di furto fatta nel 2014 (con allegata una fotocopia quasi illeggibile del permesso di soggiorno) possa essere sufficiente per l'iscrizione anagrafica o se debba essere prodotta anche la richiesta di duplicato del permesso di soggiorno. Alla signora non è stata ancora rilasciata la ricevuta con l'avvio del procedimento.

LEGGI

Convivenza anagrafica

Servizi demografici » Anagrafe » CITTADINI ITALIANI

Venerdì, 17 Gennaio 2020

Nel mio comune è presente una comunità che ospita soggetti con problemi psichici. I tutori di alcuni di questi cittadini vorrebbero che questi assistiti prendano la residenza nel Ns. Comune, in questa struttura. Cosa dobbiamo fare per istituire una CONVIVENZA? Per ogni assistito dobbiamo chiedere la data di arrivo e rispettare il limite dei 2 anni previsto dall'art. 8 DPR 223/1989?

LEGGI

Incarico ex comma 557 a personale part time

Risorse umane » Ordinamento del lavoro » Programmazione delle assunzioni

Venerdì, 17 Gennaio 2020

Un dipendente di ente locale part-time 18 ore settimanali può essere incaricato, previa autorizzazione del proprio ente, da altro ente locale per 24 ore complessive di cui 18 da stipulare con il ricorso all'istituto di cui all'art. 14 del CCNL 2004 (convenzione) e per 6 ore mediante ricorso all'istituto di cui all'art. 1, c. 557, L. 311/2004?
Le 18 ore da convenzione vengono pagate dall'ente titolare del rapporto di lavoro o dall'ente utilizzatore?
Il comune titolare del rapporto deve stipulare un contratto individuale di 36 ore?
I comuni interessati sono sotto la soglia di 5.000 abitanti.
Il dipendente presterebbe complessivamente 42 ore settimanali.

LEGGI

Partecipazione a concorso pubblico e precedenti penali

Risorse umane » Ordinamento del lavoro » Accesso all'impiego

Giovedì, 16 Gennaio 2020

Questo Ente ha bandito un concorso pubblico a tempo indeterminato per "Autista scuolabus e mezzi pesanti" cat. B3, il cui bando prevede tra i requisiti di ammissione di "non aver riportato condanne penali, né avere procedimenti penali in corso che impediscano ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con la pubblica amministrazione".
Un concorrente nella domanda di partecipazione ha dichiarato di avere riportato "condanne penali non ostative: 1) 11/12/1998 Sentenza della Pretura di ........... art. 81, 699 cp (porto abusivo di armi) - Art. 4 L.18/4/1975, n. 110 (Porto di armi od oggetti atti ad offendere) mesi due; 2) 27/01/1999 Sentenza Corte d´Appello di .................... art. 73 comma 4 DPR n. 309/1990 (Produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope) Anni uno mesi nove".
Entrambe le sentenze hanno riconosciuto il beneficio della non menzione e della sospensione condizionale della pena.
Si chiede di conoscere se dette condanne comportano l´esclusione dal concorso.

LEGGI

Indennità di vacanza contrattuale dei segretari comunali

Risorse umane » Segretari comunali e provinciali - Direttore generale - Dirigenza » Segretari comunali e provinciali - Struttura della retribuzione

Giovedì, 16 Gennaio 2020

L'indennità di vacanza contrattuale per i segretari comunali può essere erogata? Se affermativo in base a quale disposizione legislativa e in quale misura ed eventualmente possono essere corrisposti gli arretrati poiché mai percepita da un segretario collocato a riposo dal 01.01.2019?

LEGGI

Contributi previdenziali ad amministratore

Amministratori locali e cittadini » Amministratori

Giovedì, 16 Gennaio 2020

Al sindaco in carica, dipendente pubblico di un ente locale (comune), chi paga i contributi previdenziali, il datore di lavoro o l'ente dove viene svolto il mandato elettorale? E con quali modalità?

LEGGI

Utilizzo di graduatorie di altro ente e rinuncia al posto

Risorse umane » Ordinamento del lavoro » Accesso all'impiego

Giovedì, 16 Gennaio 2020

Un candidato idoneo in una graduatoria a tempo indeterminato di cat. D nel comune A, qualora la suddetta graduatoria fosse ceduta al comune B e il suddetto candidato idoneo fosse chiamato sempre nel comune B per l'assunzione a tempo indeterminato, nel caso di rinuncia al posto nel comune B, lo stesso decade solo nella graduatoria nel comune B e rimane sempre in graduatoria nel comune A di effettiva provenienza?

LEGGI

Mobilità in categoria inferiore

Risorse umane » Ordinamento del lavoro » Mobilità del personale

Giovedì, 16 Gennaio 2020

Un comune con un istruttore di vigilanza cat. C vacante, previsto nel piano triennale del fabbisogno e delle assunzioni, ha previsto la copertura dello stesso ricorrendo alla mobilità volontaria.
Un dipendente di un comune viciniore istruttore di vigilanza cat. D in possesso di nulla osta dell'ente di appartenenza può presentare istanza di mobilità?

LEGGI

Rapporto dipendenti/popolazione e personale part time

Risorse umane » Ordinamento del lavoro » Rilevazione del costo del lavoro

Giovedì, 16 Gennaio 2020

Per il calcolo del rapporto dipendenti/popolazione per i Comuni in dissesto ai sensi dell'art. 263 del T.U.EE.LL. e del D.M. 10 aprile 2017 si chiede di conoscere se il personale part time vada considerato come unità intera oppure in base all'effettiva impegnativa oraria, indicando in particolare eventuali chiarimenti del Ministero dell'Interno ovvero delle Sezione regionali di controllo della Corte dei conti.

LEGGI

Limitazione delle assunzioni per le società partecipate

Risorse umane » Ordinamento del lavoro » Limitazione delle assunzioni

Giovedì, 16 Gennaio 2020

Vorrei sapere se le disposizioni che stabiliscono a carico del Comune divieti o limitazioni alle assunzioni di personale sia a tempo determinato che indeterminato si applicano anche alla società in house providing che è titolare di un affidamento diretto di servizi pubblici locali senza gara.

LEGGI

Mobilità del personale e preavviso

Risorse umane » Ordinamento del lavoro » Mobilità del personale

Giovedì, 16 Gennaio 2020

Al dipendente che lascia l'ente per mobilità e che si trasferirà presso un altro ente si applica la normativa contrattuale relativa al preavviso obbligatorio?

LEGGI

Soggetto passivo in caso di decesso il 16 dicembre

Tributi » IMU e Imposta comunale sugli immobili » I.C.I. - Soggetti passivi

Mercoledì, 15 Gennaio 2020

Nel caso di decesso, in data 16 dicembre, del contribuente proprietario di immobile adibito ad abitazione principale, chi è soggetto passivo IMU per il mese di dicembre?
E' legittimo applicare l'esclusione per abitazione principale considerando proprietario il contribuente deceduto o è necessario accertare l'imposta non versata agli eredi per l'intero mese di dicembre?

LEGGI

Adozione semplificata PTPCT

Amministrazione » Anticorruzione

Martedì, 14 Gennaio 2020

La deliberazione ANAC n. 1064 del 13 novembre 2019 di approvazione P.N.A.2019 recita: "Fermo restando quanto sopra, solo i comuni con popolazione inferiore a 5.000 abitanti, in ragione delle difficoltà organizzative dovute alla loro ridotta dimensione, e solo nei casi in cui nell´anno successivo all´adozione del PTPCT non siano intercorsi fatti corruttivi o modifiche organizzative rilevanti, possono provvedere all´adozione del PTPCT con modalità semplificate (cfr. parte speciale Aggiornamento PNA 2018, Approfondimento IV "Piccoli Comuni", § 4. "Le nuove proposte di semplificazione"). In tali casi, l´organo di indirizzo politico può adottare un provvedimento con cui, nel dare atto dell´assenza di fatti corruttivi o di ipotesi di disfunzioni amministrative significative nel corso dell´ultimo anno, conferma il PTPCT già adottato". Il nostro ente, con abitanti inferiori ai 5.000, l'anno scorso si era avvalso di tale misura di semplificazione per l'approvazione del Piano anticorruzione 2019-2021. Non essendosi verificato alcun fatto corruttivo nel 2019 è possibile confermare il Piano già adottato nel 2019 (triennio 2019-2021) per il triennio 2020-2022?

LEGGI

Procedimento disciplinare per occultamento di materiali di proprietà comunale

Risorse umane » Ordinamento del lavoro » Codice di comportamento dei dipendenti

Martedì, 14 Gennaio 2020

Procedimento disciplinare per furto. Art. 59, comma 8, lett. b), CCNL 21.05.2018, Sospensione dal servizio con privazione della retribuzione da un minimo di 11 giorni fino ad un massimo di 6 mesi in caso di occultamento, da parte del responsabile della custodia, del controllo o della vigilanza, di fatti e circostanze relativi ad illecito uso, manomissione, distrazione o sottrazione di somme o beni di pertinenza dell'ente o ad esso affidati.
Un operaio addetto alla guida del mezzo utilizzato per la nettezza urbana si sarebbe indebitamente appropriato di una tanica di benzina (appropriazione ricorrente in base a fonti riservate).
Il procedimento disciplinare aperto riguarda comunque un solo episodio.
La giustificazione addotta: "la tanica sarebbe stata riempita per avere una riserva che gli avrebbe evitato di recarsi presso la stazione di servizio allorquando ci fosse stato bisogno di rifornimento, risparmiando così tempo".
A suo dire gli si potrebbe contestare solo il fatto di aver agito senza la necessaria autorizzazione e non anche l'addebito di cui all'art. 59, comma 8, lett. b) del CCNL 21.05.2018 in quanto lui non sarebbe un responsabile della custodia, del controllo o della vigilanza.
Domanda: si può applicare la norma da ultimo richiamata?

LEGGI

Incentivo funzioni tecniche alla luce dello Sblocca Cantieri

Gestione del territorio » Opere pubbliche » Programmazione

Lunedì, 13 Gennaio 2020

Il Comune ha proceduto con Adozione di un Regolamento interno che stabilisce i criteri e le modalità per la ripartizione del fondo (criterio generale: 80% dell´importo del Fondo destinato alle attività di RUP e collaboratori; 20% destinato all´acquisto di beni e strumentazioni, possibilità di finanziamento di tirocini formativi e di dottorati di ricerca); Con la legge 55/2019 viene posto un limite agli incentivi pari al 50% dell´importo annuo lordo dello stipendio del dipendente; Posto che è stato approvato il contratto decentrato 2019 nel quale sono stati previsti EUR 45.000,00 (per RUP, supporti, collaudatori, etc in numero di 5 dipendenti) per funzioni tecniche, alla luce del fatto che il 2019 è stato un anno estremamente impegnativo in materia di appalti di LL.PP. (appaltate opere per circa 8.000.000,00 di EUR ) l'Ufficio Tecnico di cui sono Responsabile si chiede: se lo stipendio lordo del dipendente è quello previsto dal contratto (ovvero quanto percepirebbe il dipendente se fosse full/time) oppure l'effettivo status del dipendente (tempo indeterminato part/time 18h) e quindi bisogna basarsi sullo stipendio lordo part/time. In questo caso mi chiedo (ironicamente) se il mio ruolo di RUP è da considerarsi parziale o debbo, come è logico, assumermi in pieno le responsabilità che mi competono.

LEGGI

Tipologie permessi retribuiti personale a tempo determinato

Risorse umane » Personale dipendente: gestione economica » Permessi retribuiti

Lunedì, 13 Gennaio 2020

Quali sono le tipologie di permessi retribuiti che spettano anche ai dipendenti a tempo determinato di un Comune?

LEGGI

Utilizzo di graduatorie di altri enti nel 2020

Risorse umane » Ordinamento del lavoro » Accesso all'impiego

Lunedì, 13 Gennaio 2020

L´art. 1, comma 147, L. n. 160/2019 (Legge di bilancio 2020) dispone che: "le amministrazioni di cui all'art. 1 comma 2 del decreto legislativo 30/3/2011 n. 165 possono utilizzare le graduatorie dei concorsi pubblici nel rispetto dei seguenti limiti (...)".
Con tale norma si deve intendere che si possono usare anche graduatorie di altri enti?

LEGGI

Assenze per terapia logopedistica

Risorse umane » Personale dipendente: gestione economica » Permessi retribuiti

Lunedì, 13 Gennaio 2020

Un dipendente ha richiesto un giorno di permesso la settimana per due mesi, per effettuazione di terapia logopedistica in dipendenza di intervento chirurgico.
Come devono essere considerati tali periodi di assenza?
Devono essere effettuate le ritenute per malattia?

LEGGI

Comunicazioni al Tesoriere dopo il decreto fiscale 2019

Finanza » Servizio di tesoreria » Responsabilità del tesoriere

Lunedì, 13 Gennaio 2020

Il nostro tesoriere ci invia una e-mail con questa informativa:
"Come certamente noto, è stata pubblicata sulla GU n. 301 del 24/12/2019 la legge di conversione del decreto 124/2019 (cosiddetto DL Fiscale).
L´art. 57 comma 2-quater apporta delle modifiche al TUEL Dlgs 267/2000 abrogandone i commi 1 e 3 dell´art. 216 e comma 2 art. 226 lettera a).
Tali commi prevedevano che il Tesoriere effettuasse i pagamenti nei limiti degli stanziamenti di bilancio (residui, competenza e cassa) forniti dall´Ente mediante la trasmissione dei bilanci di previsione e delle relative delibere di variazione.
Ne consegue pertanto che, in applicazione della nuova norma ed a decorrere dall´esercizio finanziario 2020, IL TESORIERE non attuerà più controlli sugli stanziamenti di bilancio e conseguentemente non sarà più necessario da parte Vostra la consegna della relativa documentazione (bilanci di previsione, delibere di variazione, elenchi residui).
Qualora eventuale documentazione relativa all´esercizio 2020 ci fosse comunque ugualmente inoltrata, sarà trattata come segue:
o se inoltrata tramite canale informatico (PEC o....): riceverete, di ritorno, un messaggio di "INESEGUIBILE" con la motivazione "attività normativamente non più prevista ai sensi art. 4 comma 2-quater legge 157 GU n. 301 del 24/12/2019".
Per quanto sopra, si chiede se l'operato del Tesoriere sia corretto.

LEGGI

Anticipazione di tesoreria 2020 su consuntivo 2017

Finanza » Servizio di tesoreria » Anticipazioni di tesoreria

Lunedì, 13 Gennaio 2020

E' possibile fare richiesta di anticipazione di tesoreria per l'anno 2020 basandosi sui dati del consuntivo 2017 (ultimo approvato), dato che il consuntivo 2018 non è stato ancora approvato e che l'Ente dal 10/01/2019 è in dissesto?

LEGGI

Richiesta di trascrizione atto estero fatta da privato

Servizi demografici » Stato civile » Lo scambio internazionale degli atti di stato civile

Giovedì, 09 Gennaio 2020

La richiesta di trascrizione di un atto di stato civile estero relativo ad un iscritto Aire, può essere fatta anche da un privato che ne ha interesse oltre che dal Consolato/Ambasciata competente? Naturalmente dovrà essere provvisto di traduzione e legalizzazione o di apostille o modello plurilingue a seconda della Convenzione in essere con lo stato estero di provenienza del documento da trascrivere.

LEGGI

Rimborso spese di viaggio per incaricato ex comma 557

Risorse umane » Personale dipendente: gestione economica » Trattamento di trasferta

Mercoledì, 08 Gennaio 2020

Un dipendente che viene utilizzato nel Comune X proveniente dal Comune Y mediante l´utilizzo dell´istituto giuridico previsto dall´art. 1, c. 557, L. 311/2004 ha diritto al rimborso spese viaggio sostenute per recarsi nel Comune X?
Nel caso avesse diritto, si prendono in considerazione i km di distanza tra i due Comuni?

LEGGI

Residenze sanitarie assistenziali

Servizi demografici » Anagrafe

Mercoledì, 08 Gennaio 2020

Si chiede se sia possibile accettare la residenza di utenti in RSA (struttura socio sanitaria) con ricovero inferiore a due anni (in riferimento all'articolo 10 bis DPR 223/89.

LEGGI

Progressioni orizzontali e rapporto di lavoro a tempo determinato

Risorse umane » Ordinamento del lavoro » Area delle posizioni organizzative

Martedì, 07 Gennaio 2020

Si chiede se possono partecipare alle progressioni economiche all'interno delle categorie ai sensi dell'art. 16, CCNL 2016/2018 i dipendenti che alla data dell'avviso risultano essere assunti a tempo indeterminato, ma possiedono i 24 mesi di permanenza nella posizione economica grazie ad un rapporto di lavoro determinato precedente?

LEGGI