QUESITI

Quesiti sugli incarichi ex comma 557, L. n. 311/2004

Risorse umane » Ordinamento del lavoro » Limitazione delle assunzioni

Sabato, 23 Gennaio 2021

Volevo sapere se un dipendente di un Ente a tempo determinato assunto ex art. 110 comma 1 può svolgere attività presso un altro Ente (comunità montana), ai sensi art. 1, comma 557, L. 311-2004.
Inoltre può un dipendente con contratto di lavoro a tempo indeterminato e parziale al 50% svolgere attività lavorativa presso un altro Ente con l'istituto dell'art. 1 comma 557 L. 311-2004?

LEGGI

Acquisti di beni e servizi oltre 5.000 euro

Amministrazione » Codice degli appalti

Venerdì, 22 Gennaio 2021

Per acquisti di beni e servizi oltre 5.000 euro è sempre obbligatorio procedere tramite MEPA oppure quando si tratta di servizi essenziali tipo trasporto scolastico si può derogare?

LEGGI

Affidamento per somma urgenza

Amministrazione » Codice degli appalti

Venerdì, 22 Gennaio 2021

Si chiede se la consegna dei servizi nelle more della stipula del contratto (effettuata in data antecedente al decreto semplificazioni) dopo che l'aggiudicazione è divenuta definitiva ed anche efficace, debba rispettare i motivi di urgenza previsti al comma 8 dell'art.32 del codice appalti.

LEGGI

Richiedenti protezione internazionele

Servizi demografici » Carte di identità » Il rilascio delle carte d'identità

Venerdì, 22 Gennaio 2021

Ai richiedenti protezione internazionale che hanno ottenuto l'iscrizione anagrafica, è rilasciata, sulla base delle norme vigenti, una carta di identità, di validità limitata al territorio nazionale e della durata dei tre anni. La durata temporale della stessa carta, è legata al giorno del compleanno, o si riferisce a tre anni dal giorno in cui viene emessa?

LEGGI

Riporto di ferie dopo mobilità esterna

Risorse umane » Personale dipendente: gestione economica » Ferie

Venerdì, 22 Gennaio 2021

Un lavoratore ex LSU contrattualizzato a tempo determinato dal 31-12-2014 al 31-12-2020 e dal 01-01-2021 a tempo indeterminato che sceglie di trasferirsi presso altro ente con la mobilità volontaria può trasferire presso il nuovo ente le ferie, l'anzianità di servizio ecc. maturate nell'ente di provenienza?

LEGGI

Gestione di LSU/LPU ora a tempo indeterminato

Risorse umane » Personale dipendente: gestione economica » Trattamento di fine rapporto di lavoro

Venerdì, 22 Gennaio 2021

1) I lavoratori ex LSU-LPU contrattualizzati a tempo determinato dal 31-12-2014 e fino al 31-12-2020 e ora a tempo indeterminato dal 01-01-2021, quindi senza soluzione di continuità, hanno maturato il diritto a ricevere il TFR per gli anni a tempo determinato ora che sono stati assunti a tempo indeterminato?
2) Gli stessi, hanno maturato l'anzianità di servizio occorrente per la progressione verticale/orizzontale?
3) Le ferie maturate durante l'ultimo anno a tempo determinato possono essere fruite durante il nuovo periodo del contratto a tempo indeterminato?

LEGGI

Riconoscimento paterno di cittadino polacco.

Servizi demografici » Stato civile

Venerdì, 22 Gennaio 2021

E' stato chiesto al Consolato Polacco da parte dell'avvocato che segue il caso, attestazione Consolare dal quale risulti che, giusta le leggi cui è sottoposto il cittadino straniero, questi risulti capace di poter effettuare il riconoscimento. Il Consolato non rilascia tale attestazione, consigliando di effettuare il riconoscimento presso il Consolato Polacco in Italia. Dopodiché l'avvocato provvederà a far effettuare traduzione e richiedere trascrizione. Minore nato in Italia e cittadino polacco. Si chiede se la procedura è esatta.

LEGGI

Pagamento dell'IMU su immobile in ristrutturazione

Tributi » IMU e Imposta comunale sugli immobili » I.C.I. - Esenzioni

Venerdì, 22 Gennaio 2021

Si chiede di sapere se il contribuente deve pagare l'IMU per l'unità immobiliare che usufruisce dell'esenzione per abitazione principale durante la fase di ristrutturazione dell'immobile determinando il valore dell'area così come indicato dall'art. 1, co. 746 della legge 160/2019.

LEGGI

Determinazione del valore di aree fabbricabili

Tributi » IMU e Imposta comunale sugli immobili » I.C.I. - Base imponibile

Venerdì, 22 Gennaio 2021

Premesso che l'art. 1, co. 746 della legge 160/2019 dispone che ...."In caso di utilizzazione edificatoria dell´area, di demolizione di fabbricato, di interventi di recupero a norma dell´articolo 3, comma 1, lettere c), d) e f), del testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380, la base imponibile è costituita dal valore dell´area, la quale è considerata fabbricabile, senza computare il valore del fabbricato in corso d´opera, fino alla data di ultimazione dei lavori di costruzione, ricostruzione o ristrutturazione ovvero, se antecedente, fino alla data in cui il fabbricato costruito, ricostruito o ristrutturato è comunque utilizzato..", si chiede di sapere come determinare il valore dell'area in caso di ristrutturazione di un immobile situato nel centro storico oppure facente parte di un condominio.
Si aggiunge anche che per quelle aree non risulta determinato il valore medio medio orientativo delle aree edificabili.

LEGGI

Pertinenza di superficie notevole e TARI

Tributi » TARI

Giovedì, 21 Gennaio 2021

Un contribuente è stato tassato d'ufficio, senza avviso di accertamento o comunicazione, per la pertinenza dell'abitazione principale classata in catasto come cat. C2 - magazzini e locali di deposito- con descrizione - vani con funzione principale e vani accessori per mq. 420.
Per l'abitazione principale invece è tassato da sempre per mq. 140 (la superficie della pertinenza supera abbondantemente il 25% della superficie dell'abitazione principale).
Il contribuente si è lamentato dell'aumento della bolletta Tari lievitata di circa 700 euro in più all'anno, sostenendo che la cat. C2 è stata ereditata e che effettivamente viene utilizzata come pertinenza solo per una parte che ha attrezzato come cucina secondaria e per una superficie di circa 80 mq.
Chiede pertanto all'ufficio tributi la diminuzione della superficie tassata e come può provare l'inutilzzo a produrre rifiuti della differenza dei mq. non utilizzati (magari con un sopralluogo comunale).
Per non poter pagare i 420 mq. esorbitanti chiede se deve fare una variazione catastale e chiudere l'accesso di una parte del fabbricato che verrà classato diversamente da cat. C2.
Chiede inoltre se il comune per le pertinenze debba considerare una superficie non superiore al 25% di quella dell'abitazione principale.
Qual è il comportamento corretto che deve adottare l'ufficio tributi per questo caso: far pagare tutti i 420 mq. come pertinenza al contribuente o si può optare per una soluzione diversa?

LEGGI

Trascrizione di sentenza di divorzio emessa in Marocco

Servizi demografici » Stato civile » Diritto internazionale privato

Mercoledì, 20 Gennaio 2021

In data odierna è pervenuta la richiesta di trascrizione di sentenza di divorzio, emessa in Marocco nel 2018, da parte ns residente, oggi cittadino italiano. Il matrimonio è trascritto in questo Comune. il documento allegato alla richiesta è una fotocopia non autenticata- la traduzione e' stata eseguita ed asseverata in Italia presso il Tribunale di Bologna- risulta poi un Apostille effettuata dal Tribunale di Bologna -nella traduzione non risulta il passaggio in giudicato ( a meno che la frase ... il tribunale pronuncia la sua udienza e in presenza e definitiva nella parte del divorzio ..... non sia il passaggio in giudicato) Chiedo se tale documento può essere accettato trattandosi di documento non originale, non è possibile verificare il passaggio in giudicato e non è documento apostillato all'estero.

LEGGI

Mobilità di interscambio tra B5 e B7

Risorse umane » Ordinamento del lavoro » Mobilità del personale

Mercoledì, 20 Gennaio 2021

Si chiede se è possibile effettuare una mobilità di interscambio tra un B5 in uscita e un B7 in entrata, stante la copertura finanziaria esistente.

LEGGI

Compenso a professionisti membri di commissione concorso

Risorse umane » Ordinamento del lavoro » Accesso all'impiego

Mercoledì, 20 Gennaio 2021

E' stata nominata una commissione per un concorso di istruttore geometra, solo per esami, e nella determina di nomina è stato stabilito che il compenso spettante a ciascun membro è quantificato in EUR 56,81, assumendo come riferimento l'art. 4 del Testo Unico della tariffa degli onorari per le prestazioni professionali degli architetti e ingegneri.
Il regolamento comunale sui concorsi, ancora vigente, dice che ai componenti della commissione esaminatrice spetta un compenso, determinato dalla Giunta Comunale tenuto conto della complessità delle procedure concorsuali ma comunque non inferiore a quello fissato dal D.P.C.M. 23/03/1995.
Il mio quesito è questo: è legittimo liquidare il compenso di EUR 56,81 per ora o frazione di ora ai membri della commissione così come stabilito nella determina, tenuto conto che non è stato fatto quanto previsto dal regolamento, ossia la Giunta non ha stabilito alcun compenso per i membri della commissione in questione?
Inoltre, si chiede se può essere applicato al nostro caso quanto prescritto dal D.P.C.M. 24 aprile 2020.

LEGGI

Schedario dei temporanei

Servizi demografici » Anagrafe » CITTADINI ITALIANI

Mercoledì, 20 Gennaio 2021

Un cittadino iscritto nello schedario della popolazione Temporanea dal 10/01/2020 oggi dopo 1 anno chiede di rinnovare la residenza temporanea per motivi di lavoro. E' possibile rinnovarlo o l'ufficiale d'anagrafe deve invitarlo a fare la residenza in APR visto il perdurare della dimora abituale nel nostro comune? Qual è l' iter per la cancellazione dallo schedario dei temporanei dopo 12 mesi?

LEGGI

Decurtazione emolumenti per malattia

Risorse umane » Ordinamento del lavoro » Assenze per malattia

Martedì, 19 Gennaio 2021

Ad un dipendente Responsabile P.O. non sostituito, in malattia in periodi diversi dell'anno che non hanno mai superato i 5 gg. continuativi, per un totale complessivo di gg. 24, si intende procedere alla relativa decurtazione dello stipendio.
Si chiede se tale operazione, in assenza di specifiche norme regolamentari, sia soggetta o meno a qualsivoglia informazione preventiva (contenente dati dei periodi di malattia, i calcoli effettuati, e la quota decurtata) e se, considerato il Parere ARAN CFL60, è legittimo decurtare anche la retribuzione di posizione.
Infine, si chiede quale sia il calcolo corretto da effettuare e se sia possibile o meno, anche per casi analoghi, procedere a decurtare l'intero importo in un'unica soluzione a conguaglio (es. mese di dicembre di ogni anno) oppure se la decurtazione debba essere effettuata nel mese successivo all'evento.

LEGGI

Posti a tempo pieno e graduatoria comunale a tempo parziale

Risorse umane » Ordinamento del lavoro » Programmazione delle assunzioni

Martedì, 19 Gennaio 2021

Il comune nel mese di febbraio 2018 ha approvato una graduatoria concorsuale per cat. C part time.
La programmazione 2021 ha istituito nuovi posti di cat. C a tempo pieno.
Vorrei sapere se è possibile assumere le nuove figure professionali attingendo dalla graduatoria esistente nel Comune o se sussistono divieti sia con riferimento all´istituzione dei nuovi posti dopo approvazione graduatoria sia al monte ore previsto.

LEGGI

Personale del Comune nell'Unione di comuni

Risorse umane » Ordinamento del lavoro » Accesso all'impiego

Martedì, 19 Gennaio 2021

Con quale inquadramento giuridico può essere utilizzato il personale del Comune da parte dell'Unione dei Comuni di cui fa parte?
Oltre al comando presso l'Unione o all'utilizzo del comma 557 della legge 311/2004, può essere utilizzata la forma del contratto di collaborazione autonoma di natura occasionale o coordinata e continuativa?

LEGGI

TARI arretrata trattenuta dallo stipendio

Risorse umane » Personale dipendente: gestione economica » Sequestro, pignoramento e cessione degli stipendi

Martedì, 19 Gennaio 2021

Alcuni dipendenti non versano da anni la TARI.
Si può trattenere la somma dallo stipendio (per esempio per la TARI del 2015-2016-2017, certamente non quella di competenza)?

LEGGI

Programma triennale delle opere pubbliche ed elenco annuale

Gestione del territorio » Opere pubbliche

Martedì, 19 Gennaio 2021

Per poter beneficiare di un finanziamento pubblico l'ente ha approvato in Giunta il programma triennale delle OO.PP. avvalendosi della facoltà prevista dal DM 14/2018 Art. 5 ovvero 1) non metterlo in consultazione evitando questa fase partecipativa e 2) prevedendone l'approvazione definitiva entro 60 gg dalla pubblicazione. Quindi teoricamente anche trascorsi 15 gg dalla pubblicazione o subito se la delibera viene dichiarata immediatamente esecutiva si potrebbe approvarlo in via definitiva in Consiglio Comunale? E poiché l'approvazione in Consiglio Comunale dovrà avvenire entro 60 gg (l'Ente si avvale del DUP semplificato sotto i 2000 ab.) è necessario approvare nella seduta consiliare qualche altro atto propedeutico? L'art. 172 del TUEL non include più questo Piano delle OO.PP. tra gli allegati al bilancio di previsione. Sapreste dirci come ci si deve comportare?

LEGGI

Permesso di soggiorno per protezione sussidiaria

Servizi demografici » Carte di identità » Il rilascio delle carte d'identità

Lunedì, 18 Gennaio 2021

La circolare n. 11 del 27/10/2020 del Ministero dell´Interno contenete indicazioni in merito all´iscrizione anagrafica dei richiedenti protezione internazionale, cita l´Art. 3 del DECRETO-LEGGE 21 ottobre 2020, n. 130 convertito con modificazioni dalla L. 18 dicembre 2020 n. 173, avente ad oggetto "Disposizioni in materia di trattenimento e modifiche al decreto legislativo 18 agosto 2015, n. 142. Il comma 4 del suddetto art. 3 stabilisce che "Ai richiedenti protezione internazionale che hanno ottenuto l'iscrizione anagrafica, è rilasciata, sulla base delle norme vigenti, una carta d'identità, di validità limitata al territorio nazionale e della durata di tre anni". Alla luce di quanto sopra si chiede se tale disposizione vada applicata ai soli titolari di permesso di soggiorno per asilo o anche ai titolari di permesso di soggiorno per protezione sussidiaria. Si può ritenere che entrambi rientrino nella fattispecie "richiedenti protezione internazionale" previsto dal comma 4 dell´art. 3 sopracitato nonché dalla circolare ministeriale e pertanto a entrambi vada rilasciata una carta d´identità limitata al territorio nazionale e della durata di tre anni?

LEGGI

Riconoscimento di minore straniero

Servizi demografici » Stato civile » Atti di Nascita

Lunedì, 18 Gennaio 2021

Una cittadina nigeriana in data 15/04/2020 - residente nel nostro comune, iscritta alla Via dei Senza Fissa Dimora con decorrenza 02/04/2020 - ha effettuato, presso il locale ufficio dello stato civile, la denuncia di nascita della propria figlia nata al di fuori del matrimonio che ha assunto il cognome di XXXX. In data 11/09/2020, alla predetta dichiarante cittadina nigeriana è scaduto il permesso di soggiorno che non è stato rinnovato. In data 12/11/2019, quest´ente ha ricevuto la richiesta, da parte di un legale, di provvedere al riconoscimento della minore da parte di un cittadino nigeriano che intende dichiararsi padre della bambina XXXX. In data 16/11/2020, l´USC dello scrivente comune ha richiesto di avere una idonea attestazione del Consolato nigeriano dal quale risulti che, giusta le leggi cui è sottoposto il richiedente cittadino straniero YYYY, questi risulti capace di poter effettuare il richiesto riconoscimento specificando, altresì, che il precitato documento dovesse essere legalizzato dalla locale Prefettura. In data 22/12/2020, l´USC del comune richiesto del riconoscimento ha ricevuto, dal legale di cui sopra, un documento che rispetta quanto previsto all´art. 42 del DPR 396/2000, privo della richiesta legalizzazione prefettizia e con, in aggiunta, una dichiarazione dalla dal quale risulta che: "secondo la normativa vigente in Nigeria, al minore nata in una coppia, con o senza matrimonio contratto, spetta il cognome dato dal padre biolagica" In altri termini, secondo la legge nigeriana, si può passare dal cognome XXXX a quello di YYYY. Ora, tenuto conto di quanto previsto dall´art. 35 della legge n. 218/1995, si chiede se sia possibile dar corso alla seguente sequenza procedurale: A) effettuare il riconoscimento, adattandola, secondo la formula n. 109 di cui al D.M. 05/04/2002; B) utilizzare la formula n. 146 modificandola (assume il cognome del padre in sostituzione di quello della madre...) per il passaggio al nuovo cognome. C) comunicare la modifica dal cognome XXXX a quello di YYYY all´ufficio anagrafe.

LEGGI

Assunzione a cavallo di due esercizi

Risorse umane » Ordinamento del lavoro » Programmazione delle assunzioni

Lunedì, 18 Gennaio 2021

Nel corso dell'anno 2020 questa Amministrazione ha attivato - tra l'altro - una procedura di stabilizzazione ai sensi del D.Lgs. n. 75/2017 e un concorso pubblico per assunzione di un collaboratore tecnico.
L'avviso per la stabilizzazione, pubblicato a fine dicembre 2020, scade nel corso del mese di gennaio 2021, mentre il concorso si è chiuso entro l'anno 2020, ma non si è potuto procedere all'approvazione della relativa graduatoria per motivi connessi alle verifiche delle dichiarazioni rese dai candidati in merito a requisiti di partecipazione.
La Giunta, con deliberazione del 28/12/2020 ha integrato il programma del fabbisogno 2020/2022, disponendo il differimento delle assunzioni delle due figure a gennaio 2021.
Ciò premesso si chiede se preventivamente all'adozione dei provvedimenti di assunzione, sia necessario procedere all'approvazione di nuovo piano fabbisogno e assunzionale e degli altri atti connessi oppure se sia corretto disporre dette assunzioni in esecuzione del piano 2020/2022 senza attendere la nuova programmazione.

LEGGI

Indennità per specifiche responsabilità

Risorse umane » Personale dipendente: gestione economica » Contrattazione collettiva decentrata integrativa a livello di ente

Lunedì, 18 Gennaio 2021

Si chiedono chiarimenti in merito alla quantificazione dell'indennità di cui all'art. 36, c. 2, CCNL 22.1.2004.
In particolare se, in assenza di specifica indicazione in sede di contrattazione decentrata, l'importo dovuto debba essere quantificato tenendo conto delle sole giornate di effettiva presenza (escludendo quindi es . ferie, legge 104, malattia ecc.) ovvero se non essendo presente alcuna disposizione sia nel contratto nazionale sia in quello decentrato tale ammontare debba essere versato per intero salvo le decurtazioni per malattia.
Nel caso in cui occorra parametrare l'importo all´effettiva presenza, l'importo giornaliero come deve essere quantificato?

LEGGI

Valutazione della performance del personale comandato

Risorse umane » Ordinamento del lavoro » Valutazione della produttività

Lunedì, 18 Gennaio 2021

Il personale in comando partecipa degli istituti oggetto della contrattazione e in particolare della retribuzione accessoria collegata alla performance?
Nel caso positivo chi deve compilare le schede di valutazione: l'ente utilizzatore o l'ente titolare del rapporto?
Su che basi comparare le schede tra personale comandato e non comandato?

LEGGI

Trasporto scolastico

Polizia Locale » Gestione delle procedure e modalità operative

Lunedì, 18 Gennaio 2021

La revisione di uno scuolabus di proprietà comunale, regolarmente prenotata, che doveva effettuarsi, entro ottobre 2020, non è stata eseguita per impossibilità dovuta a guasto meccanico del mezzo. Si chiede se ora che lo stesso è stato riparato e riconsegnato, può circolare in attesa della nuova data di prenotazione prevista per la revisione?

LEGGI

Piano industriale del servizio rifiuti

Amministrazione » Gestione dei servizi pubblici

Lunedì, 18 Gennaio 2021

Qual è, all'interno del Comune, l'organo competente ad approvare il piano industriale del servizio rifiuti alla da porre a base del nuovo affidamento del contratto?

LEGGI

Trascrivibilità sentenza di divorzio emessa da autorità straniera

Servizi demografici » Stato civile » Diritto internazionale privato

Venerdì, 15 Gennaio 2021

A seguito del riconoscimento GIUDIZIALE della cittadinanza italiana Jure Sanguinis di due fratelli Brasiliani di origine italiana l´avvocato degli interessati mi ha inviato una serie di atti di stato civile da trascrivere (nascita-matrimonio avvenuti all´estero) tra cui anche i divorzi, dei matrimonio contratti all´estero, emessi all´estero corredati anche da ATTO di RICHIESTA DI TUTELA ANTICIPATA, ATTO DI ANDAMENDO PROCESSUALE, RICORSO e certificato di Passaggio in giudicato; Premesso che affinché la sentenza sia riconosciuta efficace in Italia, occorre verificare i requisiti di cui agli artt. 64, 65 e 66 della Legge 218/95. SI CHIEDE 1) Nei casi in specie occorre anche la dichiarazione sostitutiva degli interessati relativa alle lettere e) ed f) dell´art. 64 oppure non è necessaria visto che gli interessati sono residenti all´estero e all´estero hanno contratto matrimonio; 2) in caso di accertata trascrivibilità va trascritto solo la Sentenza di divorzio (per riassunto) o anche gli atti di RICHIESTA DI TUTELA ANTICIPATA, ATTO DI ANDAMENDO PROCESSUALE ecc 3) La data del divorzio è quella indicata nel provvedimento o del passaggio in giudicato

LEGGI

Spese di personale in convenzione e margini assunzionali

Risorse umane » Ordinamento del lavoro » Programmazione delle assunzioni

Venerdì, 15 Gennaio 2021

Nella determinazione dei nuovi margini assunzionali 2021 le spese relative al personale in convenzione come vanno considerate?
E parimenti come va considerata quella del segretario comunale in convenzione?

LEGGI

Stabilizzazione con requisiti alla fine di settembre 2021

Risorse umane » Ordinamento del lavoro » Accesso all'impiego

Venerdì, 15 Gennaio 2021

Un dipendente a tempo determinato di questo Comune, assunto da graduatoria concorsuale a tempo indeterminato, matura tre anni di servizio entro il mese di settembre 2021.
Si chiede se vi sia la possibilità di procedere alla stabilizzazione ex art. 20, comma 1, D.Lgs. 25/5/2017, n. 75, secondo le disposizioni del nuovo decreto milleproroghe, oppure rimane confermato che il differimento dei termini di maturazione dei requisiti al 31.12.2021 sia limitato al settore sanità.

LEGGI

Incarico ex art. 110 TUEL in piccoli enti

Risorse umane » Ordinamento del lavoro » Accesso all'impiego

Giovedì, 14 Gennaio 2021

Vorremmo conoscere quali sono le condizioni necessarie oltre all'adozione del Piano triennale del fabbisogno per poter bandire un concorso ex art. 110 TUEL in un comune sotto i mille abitanti.
Si chiede di specificare tutte le condizioni giuridiche e contabili.

LEGGI

Convenzione di segreteria e spese di personale

Risorse umane » Segretari comunali e provinciali - Direttore generale - Dirigenza » Segretari comunali e provinciali - Il contratto individuale di lavoro

Giovedì, 14 Gennaio 2021

Nell'ottica di una convenzione di segreteria per il Segretario comunale fra tre Comuni, la legge stabilisce quale Ente deve essere il capo convenzione (Ente con più abitanti oppure Ente con maggior numero di ore di servizio)?
Inoltre, in riferimento al D.M. 17.03.2020 e alla circolare esplicativa del Dipartimento della Funzione Pubblica, si chiede se l'Ente capofila possa portare in detrazione degli impegni del macro-aggregato 01 gli importi ricevuti da altri Enti quali rimborso del servizio di segreteria (ex. impegni macro aggregato 01 anno 2021 Euro 100 - rimborsi ricevuti per convenzione segreteria accertamenti 2021 Euro 10).

LEGGI

Graduatoria formata ma nessuna assunzione ancora formalizzata

Risorse umane » Ordinamento del lavoro » Accesso all'impiego

Giovedì, 14 Gennaio 2021

In caso di procedura assunzionale avviata prima del 20 aprile 2020 e conclusa con approvazione della graduatoria ma senza assunzione in servizio con conseguente stipula del contratto (per assenza della condizione dell'approvazione del rendiconto, approvato in ritardo), può procedersi nel 2021 all'assunzione nell'organico dell'Ente?
E a quali condizioni?
Occorre rispettare le nuove regole sulle capacità assunzioni con verifica del fabbisogno o rimangono ferme le precedenti?

LEGGI

Comandante PL in ente con dirigenza

Risorse umane » Ordinamento del lavoro » Area delle posizioni organizzative

Giovedì, 14 Gennaio 2021

La pianta organica del Comune è suddivisa in 6 ripartizioni dirette da altrettanti dirigenti.
La prima ripartizione è inerente all'Area di Vigilanza - Affari Generali con a capo un dirigente superiore di P.L.
Modificando la pianta organica e rendendo indipendente (da altri dirigenti e ripartizioni o servizi) il Comando di Polizia Locale, quest'ultimo può essere guidato da un Comandante Funzionario P.L. (cat. D) o deve essere necessariamente retto da un dirigente superiore P.L.?
Il tutto anche in riferimento alla Legge Regionale Puglia n. 37 del 14.12.2011 che prevede:
- art. 11 comma 2.: "il comandante del corpo o responsabile del servizio di polizia locale riveste la qualifica e la posizione apicale previste per il personale dell'ente di appartenenza";
- art. 8 comma 1: "il corpo di Polizia Locale non può costituire struttura intermedia di settori amministrativi più ampi, né può essere posto alle dipendenze del dirigente e/o responsabile di diverso settore amministrativo".

LEGGI

Trattenimento in servizio di dipendente dichiarato invalido 100%

Risorse umane » Personale dipendente: gestione economica » Previdenza e assistenza

Giovedì, 14 Gennaio 2021

Un dipendente del Comune, a seguito di evento morboso, è stato dichiarato dalla commissione medica USL "Invalido con totale e permanente inabilità lavorativa al 100%", con revisione al 31/12/2021.
Può il Comune trattenerlo in servizio?
Quali gli atti, in ogni ipotesi, da adottare?

LEGGI

Ritenuta del 4% su contributi a imprese da fondo aree interne

Finanza » Gestione bilancio e dei servizi pubblici » Ordinazione e pagamento della spesa

Giovedì, 14 Gennaio 2021

Questo ente è beneficiario del fondo aree interne di cui al DPCM 24/09/2020 pubblicato sulla G.U. n. 302 del 04/12/20 finalizzato alla concessione di contributi ad attività economiche, artigianali e commerciali.
Si chiede se i contributi da erogare alle imprese debbano essere soggetti alla ritenuta del 4% prevista dall'art. 28 del DPR 600/73.

LEGGI

Rilascio estratto per riassunto atto di nascita

Servizi demografici » Stato civile

Mercoledì, 13 Gennaio 2021

Sull'estratto per riassunto dell'atto di nascita va riportata l'annotazione di adozione in casi particolari (art.44 L.184/1983) o vale il divieto previsto dall'art.28 comma 3 della stessa legge?

LEGGI

Doppia indennità di risultato al segretario

Risorse umane » Segretari comunali e provinciali - Direttore generale - Dirigenza » Enti locali - Funzioni e responsabilità della dirigenza

Mercoledì, 13 Gennaio 2021

Oltre all´indennità di risultato che viene erogata al Segretario Generale per gli obiettivi stabiliti direttamente dal Sindaco, può essere erogata l´ulteriore indennità di risultato in seguito alla responsabilità "ad interim" di un settore?

LEGGI

Accesso documentale

Amministrazione » Accesso civico e documentale » Accesso documentale

Lunedì, 11 Gennaio 2021

E' legittimo da parte di un consigliere comunale richiedere l'accesso a mandati, reversali e verifiche di cassa dell'Ente? E in particolare quali sono gli atti esclusi dall'accesso agli atti dei consiglieri?

LEGGI

Riconoscimento di minore

Servizi demografici » Stato civile » Atti di Nascita

Lunedì, 11 Gennaio 2021

Un cittadino italiano residente in questo Comune mi ha chiesto come procedere al riconoscimento di un bambino nato all'estero da una cittadina straniera non residente in Italia. Il minore è stato riconosciuto nel Paese di origine dalla sola madre ed ha così ricevuto il solo cognome materno. Lui attualmente si trova in Italia ed ha difficoltà a recarsi in quello Stato per il riconoscimento. Qual è l'alternativa?

LEGGI

Cittadino extracomunitario con permesso di soggiorno scaduto

Servizi demografici » Anagrafe » CITTADINI STRANIERI EXTRACOMUNITARI

Lunedì, 11 Gennaio 2021

Un cittadino extracomunitario ha inviato richiesta di iscrizione anagrafica, allegando copia di permesso di soggiorno scaduto nel 2019 e ricevuta di presentazione rinnovo datata 2018. Chiedo lumi alla questura e vengo informata che al signore è stata rigettata la richiesta di rinnovo. Il cittadino ha però presentato ricorso e, ad oggi, la pratica è in contenzioso. L'autorità giudiziaria investita del caso, però, ha emesso un provvedimento cautelare sospensivo, accogliendo la richiesta del cittadino e rimettendo la pratica alla Questura. Devo rigettare la richiesta oppure, considerato che la pratica è in contenzioso e il provvedimento di rigetto è stato per ora sospeso, accogliere la richiesta di iscrizione?

LEGGI